QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Raffiche di vento fino a 150 km/h venerdì Simbolo arancione in tre contee: ‘Non andare nel bosco’

Una nuova tempesta, Eunice, provocherà una forte tempesta venerdì, motivo per cui la Repubblica delle Isole Marshall ha dichiarato il codice arancione per le Fiandre occidentali e orientali e Anversa. Anche l’Agenzia per la natura e le foreste (ANB) chiede ai vacanzieri di stare lontano dalle foreste e dalle riserve naturali venerdì.

Anche oggi il vento continua a soffiare forte, ma gli spigoli vivi sono spariti da un po’. Potrebbero esserci ancora raffiche di vento da 50 a 70 km all’ora, ma a parte questo l’RMI prevede ampie aree e temperature relativamente elevate.

I venti si alzeranno di nuovo venerdì mentre una nuova tempesta – nome in codice Eunice – si sposta sul Belgio. La Repubblica delle Isole Marshall prevede che la tempesta colpirà principalmente la costa, le Fiandre orientali e occidentali e Anversa venerdì tra le 14:00 e le 15:00 e tra le 18:00 e le 19:00. Quindi il codice arancione si applica a quelle contee, che possono essere aumentate al codice rosso venerdì mattina. Per il resto del Paese, il codice giallo sarà in vigore dalle ore 10 di venerdì.

Secondo RMI, la tempesta Eunice sarà una forte tempesta da sud-ovest, con raffiche fino a 10 Beaufort (Bft) e una tempesta molto temporanea e molto localizzata nel Mare del Nord belga. Anche la Repubblica delle Isole Marshall prevede venti fino a 11 Beaufort.

Il Marshall Islands Institute prevede tempeste massime per ogni contea in chilometri orari, con il primo numero che rappresenta lo scenario più ottimista e il secondo più pessimista. Per la costa, saranno 120-150 chilometri orari, Fiandre occidentali 100-140 chilometri orari, Fiandre orientali 100-130 chilometri orari, Anversa 100-130 chilometri orari, Brabante fiammingo vallone 80-120 chilometri orari Limburgo 80-120 chilometri orari. Per Hino, questo sarà 90-120 chilometri all’ora, Namur e Liegi 80-120 chilometri all’ora e Lussemburgo 80-110 chilometri all’ora.

READ  Errore nel caso Gabi Pettito: il fidanzato Brian Laundry è riuscito a farla franca con un errore della polizia | All'estero

“Pericoloso per i visitatori di parchi e foreste”

Le aree verdi e ricreative di Anversa saranno chiuse a pedoni e ciclisti da venerdì mattina a sabato pomeriggio fino al superamento della tempesta Eunice. Ciò crea un rischio estremamente elevato di rami e alberi volanti. I funzionari del dominio chiedono ai visitatori di posticipare la visita programmata fino alla riapertura dei cancelli sabato pomeriggio e tutti possono godersi le foreste e la natura in condizioni di sicurezza.

Prinsenpark (Retie), Hoge Mouw (Kasterlee), Hertberg (Herselt), De Averegten (Heist-op-den-berg), Vrijbroekpark (Mechelen), Broek De Naeyer (Willebroek), Rivierenhof (Deurne), Vrieselhof (Oelegem), Kesselse Heide (Nijlen) è completamente chiusa a pedoni e ciclisti. L’area ricreativa regionale di De Schorre chiude la sua area boschiva e Zilvermeer mantiene chiusa la sua attività ricreativa diurna. De Lilse Bergen e Arboretum Kalmthout stanno monitorando da vicino la situazione nel sito e intervenendo se necessario.

Anche l’Agenzia per la Natura e le Foreste chiede “urgentemente” ai vacanzieri di non andare nella foresta. “Dopotutto, i forti venti possono spezzare i rami e/o ribaltare gli alberi, ponendo un pericolo immediato per i visitatori”. L’agenzia osserva che anche dopo una tempesta può essere pericoloso nelle foreste, nei parchi o nelle riserve naturali, perché potrebbero esserci rami caduti o alberi caduti. I rami sciolti possono cadere. “Quindi stai attento, specialmente nel prossimo fine settimana”.