QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Raoul Pal offre al mercato delle criptovalute una ragionevole possibilità di passare a 2030 x 100 – BTC Direct

Raul Pal è attualmente conosciuto come co-fondatore di Real Vision, ma in passato ha anche lavorato come portfolio manager presso Goldman Sachs. Ultimamente si è concentrato interamente sulle criptovalute e ora ha parlato di quello che secondo lui è l’enorme potenziale che ha questo settore. Nei prossimi 10 anni, Pal vede che il valore di mercato di questo settore aumenterà di 100 volte. A condizione che l’adozione continui allo stesso ritmo degli ultimi anni.

Lo confronta con altri mercati come azioni, obbligazioni e immobili, ognuno dei quali ha anche una capitalizzazione di mercato compresa tra $ 250 trilioni e $ 350 trilioni. “Quando guardo al mercato dei derivati ​​da $ 1 trilione, penso che ci sia una ragionevole possibilità che possa essere una classe di attività da $ 250 trilioni. Il che significa che andremo 100 volte da qui, che sarebbe la crescita più grande per la classe di attività”, ha detto Raoul Pal. nella storia in un breve periodo di tempo.

A 3,5 miliardi di utenti entro il 2030

Oltre alla capitalizzazione di mercato totale di $ 250 trilioni, Raul Pal prevede anche nella suddetta intervista che il settore crescerà fino a 3,5 miliardi di utenti. Il che significa che quasi la metà del pianeta ha almeno una criptovaluta nel proprio portafoglio a quel punto. Questo ora sembra remoto e come un’utopia, ma quando vedi quanto velocemente è cresciuto Bitcoin negli ultimi anni, di certo non sembra improbabile. Dopotutto, stiamo parlando del 2030, che è ancora a 8 anni da noi.

Tuttavia, una cosa è certa che non saliamo in linea retta. Come abbiamo visto negli ultimi anni, la crescita di Bitcoin e del resto del settore è stata accompagnata da un’estrema volatilità. Anche le ultime 24 ore non sono state una parte di questo.

READ  La famiglia De Clerck ha una vista di 200 milioni

Con Bitcoin in calo di circa il 7%, così come Ethereum e Binance in calo, il settore sta affrontando un momento difficile simile. Ciò sembra essere dovuto principalmente alla decisione della Federal Reserve statunitense di portare avanti i suoi piani di aumento dei tassi di interesse. Il che significa che il finanziamento diventa più costoso e questo non va bene per i mercati finanziari in generale.

Raul Pal si aspetta un buon inizio per il 2022

Il colpo che abbiamo sferrato nelle ultime ore sarà una sorpresa per Bal, che ha indicato nell’intervista che si aspetta che Bitcoin inizi forte nel 2022. Ora sembra essere vero il contrario. Anche se stiamo appena iniziando il nuovo anno, e non sarebbe giusto dare la previsione o la previsione di Pal già con una valutazione finale.

Bitcoin potrebbe aver preso qualche colpo, ma sulla catena siamo ancora molto forti. Soprattutto se guardi al comportamento degli stronzi a lungo termine. Al momento in cui scrivo, il 76 percento della fornitura di bitcoin è illiquido secondo Glassnode, il che significa che queste monete sono nei portafogli di persone che raramente o mai vendono bitcoin.

Sembra che siano i nuovi arrivati ​​ad avere paura e vendere i loro bitcoin a persone convinte del potenziale a lungo termine della valuta digitale. A novembre, Ball aveva previsto che il trend rialzista non si sarebbe concluso a dicembre, ma che questo ciclo si sarebbe esteso fino a giugno. L’investitore esperto si aspetta questo a causa del flusso di capitale istituzionale previsto nel primo trimestre del 2022.