QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Re Carlo III vuole cambiare la legge in modo che il principe Harry e il principe Andrew non possano difenderlo

© Reuters

Il re Carlo III della Gran Bretagna si prepara a modificare la legge britannica per impedire al principe Harry e al principe Andrea, che sono ai margini della famiglia reale, di difenderlo quando è malato o risiede all’estero. Lo hanno riferito i media locali giovedì. Il Telegraph prevede il cambiamento “nelle prossime settimane”. Buckingham Palace deve ancora rispondere.

fonte: BELGA

Secondo la legge del 1937, per determinati compiti, come la firma di atti ufficiali, il re in sua assenza poteva essere sostituito dalla moglie e dai primi quattro adulti in ordine di successione al trono. Nel caso del re Carlo III, è la regina consorte Camilla, seguita dai suoi figli William e Harry, dal fratello Andrea e dalla nipote Beatrice.

Ma il principe Harry rinunciò ai suoi doveri reali e si trasferì negli Stati Uniti con la sua famiglia. Il principe Andrea è stato quindi rilasciato dall’incarico dopo le accuse di aggressione sessuale. Beatrice, la figlia maggiore del principe Andrea, non è un membro attivo della famiglia reale.

Per evitare che il principe Harry o il principe Andrea debbano fungere da re temporaneo, soprattutto quando Carlo viaggia con Camilla e il principe William anche all’estero, l’elenco dovrebbe essere ampliato, secondo vari media, secondo re Carlo III. Vorrebbe anche includere sua sorella e suo fratello, la Principessa Anna e il Principe Edoardo. Questa soluzione consente di saltare il principe Harry e il principe Andrea senza rimuoverli ufficialmente dall’elenco.

READ  170 voli da gennaio: il jet privato di Taylor Swift ha già rilasciato più CO2 quest'anno | Gente famosa