QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Recensione della Peugeot E-3008 GT (2024).

Recensione della Peugeot E-3008 GT (2024).

Vieni a vedere, vieni a vedere: Stellantis, società madre di circa la metà dei marchi automobilistici, ha lanciato una nuova piattaforma. Bene, molti acquirenti saranno preoccupati di cosa c’è esattamente “sotto” la loro auto. Ma noi, come tester di auto, facciamo un buon lavoro. Dopo quasi 73 vetture Opel, Peugeot e Citroen dotate della stessa tecnologia, si tratta di un gradito cambio di passo. L’auto che ha l’onore di lanciare la nuova piattaforma STLA Medium è la Peugeot E-3008.

Qui non c’è vino vecchio in bottiglie nuove: tutto è fresco dalla fattoria, da cima a fondo e da dentro. Oltre alle versioni con motore a carburante, di cui parleremo più avanti, questa base offre la flessibilità necessaria per le applicazioni elettriche: puoi combinare e abbinare due dimensioni di batteria e due propulsori (uno o due motori, trazione anteriore o integrale). . Il passo può variare e il piano è di ospitare su questa piattaforma circa 2 milioni di auto dei segmenti C e D ogni anno, sempre di molti marchi e tipi.

Quanta potenza offre la nuova piattaforma?

Ora proviamo l’E-3008. Innanzitutto nella versione che abbiamo qui: trazione anteriore da 210 cavalli e batteria da 73 kWh. Successivamente verrà rilasciata una versione veloce a doppio motore con trazione integrale e 320 CV, e una versione a trazione anteriore da 230 CV con una grande batteria da 98 kWh (buona per 700 km). Esistono due versioni della nuova Peugeot E-3008, Allure e GT. Per avere l’impressione della differenza di dotazione: il primo ha due schermi da 10 pollici, il secondo uno schermo curvo “flottante” da 21 pollici.

A prima vista sembra un crossover con angoli, pieghe e ruote pazzeschi. Ma guarda attentamente e scoprirai alcuni dettagli affascinanti. La parte posteriore è tagliata in modo abbastanza brusco ed è quindi alta quasi quanto un pick-up, cosa che te ne rendi conto solo standogli accanto. E guarda la parte inferiore dei finestrini laterali: scompaiono dietro i pannelli della carrozzeria delle porte, quindi non ci sono strisce di gomma o cromature in vista.

READ  PVDA propone una maggioranza alternativa per la tassa sugli utili in eccesso | interno

La Peugeot E-3008 presenta un design degli interni che viene dal futuro

Poi entriamo: Oh, questo interno! Si potrebbe pensare che ci ritroveremmo con un’auto tipica che non vedrebbe mai un solo metro di asfalto. Il cruscotto coperto e il pannello della porta ti abbracciano mentre ammiri lo schermo e l’illuminazione ambientale liberamente disponibile. Uno schermo con interruttori regolabili (i-Toggles) è facilmente accessibile, così come una fila di pulsanti fisici. Stranamente, non c’è un pad di ricarica per il tuo telefono; Molte connessioni USB.

  • Foto: © Stellantis

  • Peugeot e-3008 GT 73 kWh 210 (2024) Pulsanti digitali per display interno

    Foto: © Stellantis

  • Peugeot e-3008 GT 73 kWh 210 (2024) Display interno

    Foto: © Stellantis

  • Peugeot e-3008 GT 73 kWh 210 (2024) sedili anteriori interni

    Foto: © Stellantis

  • Sedile posteriore interno Peugeot e-3008 GT 73 kWh 210 (2024).

    Foto: © Stellantis


Il volante è piccolo e basso, come è comune da tempo sulle Peugeot, e la posizione di seduta dietro è buona. Non c’è molto spazio dietro, ma è sufficiente per l’adulto medio. Quando dici “Okay, Peugeot”, puoi porre all’E-3008 qualsiasi domanda tu voglia e ChatGPT ti darà una risposta. Sebbene questa sia una risposta del 2022 o precedente, in quanto non è correlata alla versione più recente della macchina AI. Oh, i dettagli.

Il SUV elettrico è economico e funziona senza intoppi

Punta di diamante della nuova tecnologia Stellantis è l’economicità: il valore specifico per questa versione da 210 CV è di 16,7 kWh/100 km, con una punta di 13,4 kWh nel solo utilizzo cittadino. L’E-3008 dovrebbe essere in grado di raggiungere un’autonomia WLTP media di 527 km; E questa è solo la batteria “piccola”. Durante il nostro giro di prova nel clima primaverile francese, abbiamo registrato senza sforzo una media di 14,6 kWh/100 km al di sotto dell’obiettivo di fabbrica, senza rimanere sempre indietro.

READ  Cardano (ADA) Charles Hoskinson ed Ethereum (ETH) Vitalik Buterin fanno pace » Crypto Insider

Perché guidare la Peugeot E-3008 GT è divertente. È corto, fluido e con cambio diretto, ha un corpo forte (forse un po’ troppo, per un francese a suo agio) e la giusta quantità di potenza per una versione entry-level. La risposta del pedale di potenza avrebbe potuto essere un po’ più nitida, soprattutto in modalità Sport, ma pochi capifamiglia se ne preoccuperanno davvero. Inoltre, è sorprendente quanto poco rumore provenga, ad esempio, dalle sospensioni su fondi stradali dissestati e che sia necessario tirare la pinna destra (+) per ottenere meno rigenerazione. Mantieni comunque la tua stranezza.

La nuova Peugeot E-3008 è piuttosto costosa

Con un prezzo di partenza di 48.190 € (49.735 € in Belgio), un po’ di più per una GT ben equipaggiata, la Peugeot E-3008 non è certamente un affare. Ma al giorno d’oggi non devi più preoccuparti di questo. Per quei soldi, ottieni una garanzia di otto anni, il privilegio di essere il primo a guidare il nuovo capolavoro Stellantis e una Peugeot più bella e selvaggia del solito. Ruggito del leone, gr.

Specifiche Peugeot E-3008 GT 73 kWh 210 (2024).

prezzo

€ 52.690 (Paesi Bassi)
€ 54.735 (B)
Numero di motori

1
energia

210 CV / 157 kW, 345 Nm
batteria

73 kWh
Guida

Ruote anteriori, senza scatti
Accelerazione

0-100 km/h in 8,8 secondi
velocità massima

170 chilometri all’ora
consumo

16,7 kW/100 chilometri
intervalli

527 km
Tempo di caricamento

30 minuti a 160 kW (20-80%)
Dimensioni

4.542 x 1.895 x 1.641 mm (L x P x A)
Interasse

2739 mm
Peso

2.108 chilogrammi
Bagagli da viaggio

520 litri
A

Nuova tecnologia a basso consumo, aspetto distintivo, design degli interni raffinato
contro

READ  Saturn Demir (N-VA) inizia a combattere le tariffe "ingiuste" dell'Agenzia di monitoraggio energetico VREG

Il prezzo elevato, la trasmissione reattiva e il funzionamento non hanno sempre senso