QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Recensione della tastiera Melgeek Pixel e Keysme Lunar 01

  • Pixel Melgico
  • Keysme lunare 01

Riassunto

Il Melgeek Pixel è una tastiera unica nel suo genere con la sua stampa tratteggiata sui copritasti trasparenti, la finitura compatibile con Lego sulla cover, il cavo USB e il dongle wireless. Puoi persino renderlo infinitamente più unico, perché con blocchi Lego allegati o tuoi, puoi personalizzare la tastiera a tuo piacimento. Se ciò non bastasse, puoi anche mettere le foto sotto i copritasti trasparenti. Sotto la pelle, il Pixel è un’eccellente tastiera con varie opzioni di connettività cablata e wireless, una tastiera con guarnizione stampata e interruttori eccellenti. Per un tocco serio, consigliamo altri tasti.

Riassunto

Keysme ha fatto del suo meglio per produrre una tastiera lussuosa e silenziosa. Grazie alla doppia guarnizione, allo smorzamento in silicone sul fondo del telaio e sotto il “pannello” e ai tasti e agli elementi di fissaggio lubrificati, la tastiera è silenziosa e resistente. Devi solo apprezzare il design. Ci è piaciuto l’alloggiamento trasparente, ma sconsigliamo i copritasti in policarbonato. Fortunatamente, ci sono anche versioni con diversi tipi e colori di keycap pbt.

Non esaminiamo spesso prodotti di Kickstar o altri dispositivi alquanto vaghi. Tuttavia, per le due tastiere che stiamo esaminando in questa recensione, vorremmo fare un’eccezione. Uno è una tastiera adatta per i famosi mattoncini Lego e sembra essere in parte realizzato con essi, e l’altro è una tastiera sviluppata in modo discreto vestita con abiti della NASA.

Con la seconda tastiera dobbiamo dire subito qualcosa; Non è la tastiera che volevamo e non è la tastiera che potresti ottenere. In primo luogo, questo è un modello di pre-produzione e, in secondo luogo, il colore e il materiale non sono quelli concordati con il produttore. Ma… con gli occhi chiusi, hai una tastiera che almeno compensa praticamente il secondo aspetto.

Eravamo entusiasti di dare un’occhiata più da vicino alla “Tastiera Lego” perché, beh, è ​​lego. In realtà è puro eresia, ma di nascosto, da qualche parte tra i pulsanti e gli incavi, c’è anche una vera e pericolosa tastiera. Ovviamente la tastiera Lego non è consentita con questo nome, quindi il produttore Melgeek lo chiama Pixel. Puoi già usare questa tastiera Un libro per $ 199, ma il prezzo finale al dettaglio sarà di $ 250. “Tastiera NASA”, e lunare 01costi Durante Kickstarter Circa 160 euro, ma nelle normali vendite costerà circa 280 euro.

READ  Questi sono i giochi PlayStation 4 e PlayStation 5 più hot dell'autunno (2021)