QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Recensione di Nintendo Switch Sports (Switch) – Jurjen Swipes di nuovo

Wii Sports, uscito nel 2006, era una sorta di demo tecnologica che ottenevi gratuitamente con la tua Wii e offriva giochi controllati dal movimento nel soggiorno. Il disco dava accesso a cinque sport controllati dallo swing, di cui il tennis e il bowling erano particolarmente popolari e contribuivano al grande successo di Wii, anche tra persone che non ci giocavano (più). Il gioco ha ricevuto un seguito di benvenuto nel 2009 sotto forma di Wii Sports Resort, con dodici sport e un’intera isola da praticare per quegli sport, e nel 2013 una nuova versione frugale del primo gioco Wii Sports è stata rilasciata per Wii U. Quindi c’è Switch Sports, un sequel di benvenuto che sembra anche un remake frugale.

Switch Sports fornirà l’accesso a sei sport al momento del rilascio: uno in più rispetto all’originale, ma sei in meno rispetto al sequel di Wii Sports Resort. Ne conoscevamo già tre: tennis e bowling erano già nell’originale, chanbara (cercando di far cadere il tuo avversario da un podio con il tuo bastone) era più o meno al Wii Sports Resort.

Il tennis assomiglia molto all’originale, inclusa l’opzione per giocare solo in doppio. Durante il bowling, senti che il gioco risponde in modo più accurato ai movimenti di lancio, anche se non c’è dubbio su una reazione uno a uno. Il più gradito è l’anfiteatro privato che aggiunge ostacoli come buche, pali, recinzioni e rampe alle piste da bowling.

Chanbara aggiunge la possibilità di combattere con una o due spade energetiche, ma ciò non cambia il fatto che il gioco è troppo noioso per essere giocato con una sola mano e si trasforma sempre in una festa cieca di slash-and-slash durante le partite contro altri (o forse ho solo bisogno di trovare amici migliori).

READ  Una balena morta tra le dune di sabbia di Rottumerplaat è una festa per gli scarafaggi. La carcassa della balena non ha bisogno di essere pulita immediatamente

Nintendo Switch Sport

Tra i nuovi sport, il calcio è il più strano di questo gruppo, solo perché questo sport popolare si praticava con i piedi invece che con le mani. Lo giochi in Switch Sports con una palla gigante, a malapena controllabile tra le pareti che rimbalzano, rendendo il gioco che ricorda Rocket League. Ma mentre controlli “solo” il giocatore di football e la telecamera con la levetta sinistra e destra, ci sarà anche un po’ di oscillazione (con le mani, a meno che non usi una cinghia per la gamba per attaccare il Joy-Con alla gamba una volta che è stata aggiornata ). mostrato), dove la direzione della frusta determina ‘approssimativamente’ dove viene calciato il pallone.

Ci sono due gruppi per giocare a calcio: uno contro uno, in cui si cammina avanti e indietro, o quattro contro quattro (massimo due giocatori, stranamente). Tutto sembra un bel giochino, come in Mario Party, ma l’illusione di giocare a calcio con mosse vere non c’è.

Forse il miglior gioco di Switch Sports è la pallavolo. Ad ogni modo, è il gioco che ha il maggior numero di opzioni (tattiche) di gioco della palla. Con tutte quelle impostazioni, mosse distruttive e bloccanti, sembra una raffica. Se ami lo sport e hai una squadra ben coordinata, ti divertirai. Mi è piaciuto.

Tuttavia, il mio preferito di Switch Sports è sicuramente il Badminton. Mentre gioco a tennis, sento spesso che la direzione in cui colpisco la palla dipenda dal tempismo (colpire in anticipo per un angolo acuto, colpire più tardi per un grandangolo), e il badminton mi dà una sensazione più forte di colpire la palla, perdonando la navetta, e colpire la palla nella direzione in cui è stata effettivamente colpita. Inoltre, il badminton sembra più primitivo, e quindi più appagante del tennis: due giocatori, un badminton, piscine riscaldate che vanno avanti finché qualcuno non sbaglia, dopodiché il badminton vola nell’aria in un vortice pazzesco: pronto a schiacciare forte. Nel frattempo, con il suo peso leggero e le vibrazioni raffinate, il Joy-Con è più simile a una racchetta da badminton nelle tue mani, rendendo l’illusione quasi completa.

READ  iCloud Mail di Apple con un nuovo design

Nintendo Switch Sport

Fai tutti gli sport adesso? Sì, accidenti, ecco di nuovo. Questa volta ottieni solo la metà dei diplomi in anticipo. Quindi un pacchetto un po’ frugale. Questa sensazione di un’isola bellissima o di qualsiasi altra sciocchezza non viene compensata: è tutto nudo e diretto come nell’originale del 2006.

Nella schermata principale, scegli se vuoi giocare offline o online. Quindi scegli lo sport che vuoi giocare e uno dei tre livelli. Quando la partita è finita, puoi giocarci di nuovo o praticare un altro sport. Non ci sono scene cinematografiche, tornei o opportunità di sblocco con una sola mano (puoi sbloccare accessori per le tue bambole solo quando gareggi contro avversari casuali online). Oltre a questo, ci sono solo schermate di suggerimenti che indicano i pericoli di Switch Sports: dovresti mantenere una distanza sufficiente dallo schermo della TV, mettere il polso e non uccidere accidentalmente il gatto.

Nintendo Switch Sport

Oltre ad essere un dispositivo portatile e un controller TV, Switch è diventato anche un’ottima macchina da social gaming, grazie a molti fantastici giochi multiplayer, inclusi giochi Nintendo di successo come Smash Bros. E Mario Kart e Mario Party da un lato e divertenti giochi multiplayer standalone come TowerFall e Heaven Ho dall’altro. Concentrandosi sui controlli di movimento, Switch Sports offre divertimento multiplayer di pezzi completamente diversi, più in linea con alcuni dei giochi usciti al lancio di Switch, come 1-2 Switch e Snipperclips.

In questo senso, Switch Sports è una gradita aggiunta alla gamma Switch e, ad essere onesti, nel frattempo ero pronto a festeggiare con la famiglia e gli amici. Detto questo, sembra tutto come qualcosa di 15 anni fa e c’è un po’ di divertimento da avere da soli.

READ  Recensione di Elden Ring - Una vittoria nel game design • Eurogamer.nl

Nintendo Switch Sports sarà disponibile per le console Nintendo Switch a partire dal 29 aprile.