QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Recensione Motorola Razr 2022: un regalo usato per accontentare il mercato europeo

Motorola ha provato abbastanza con il Razr 2022 (€ 1.199,99) nel suo paese d’origine, la Cina. Il dispositivo pieghevole sembra essere abbastanza maturo per il mercato europeo. Lo applaudiamo o ci sentiamo come un bambino privato?

Non c’è altro da scoprire all’interno di un telefono pieghevole di un classico smartphone. Ecco perché abbiamo prima confrontato le specifiche del Motorola Razr 2022 (1199,99 euro) con le specifiche che incontriamo in qualsiasi altra vettura di punta. Rispetto al più grande concorrente di questo dispositivo, il Samsung Galaxy Flip 4, gli diamo un ritorno al passato.

giocare con gli adulti

Lo schermo misura 6,7 ​​pollici e utilizza la tecnologia POLED. La frequenza di aggiornamento è di 144 Hz, ma non tutte le app supportano questa frequenza. Lo standard di frequenza di aggiornamento di punta è 120Hz e gli sviluppatori non ci presteranno molta attenzione Singolo giocatore sul mercato Chi vuole fare il possibile. Quindi, nella maggior parte dei casi, la frequenza di aggiornamento si adatta automaticamente all’azione sullo schermo. In ogni caso, l’animazione fluida non è un problema per lo schermo interno.

Con la scelta del SoC, Motorola vuole mettere in chiaro che il Razr gioca al fianco dei big. Snapdragon 8+ Gen 1 alimenta l’intero gioco. Questo è il chip più economico e ad alte prestazioni che Qualcomm ha attualmente nella sua gamma.

Sul Razr, l’abilità del chip è meno efficace. Il dispositivo è in grado di gestire attività che richiedono molta potenza di calcolo. Il dispositivo dovrebbe arrendersi solo rapidamente, quindi le migliori offerte sono di breve durata.

Graficamente, il dispositivo ha prestazioni inferiori rispetto ad altri dispositivi dotati di GPU Adreno 730 di Qualcomm. In pratica, ciò non provoca problemi o inconvenienti.

conferenze a mani libere

Camera Island mostra i primi segni di insediamento. All’esterno, il dispositivo ha due obiettivi di dimensioni modeste. La fotocamera principale da 50 MP (f/1.8, 2.0μm) scatta scatti nitidi. Alla fine, i sottotoni rossi hanno messo il loro segno sull’insieme.

La seconda fotocamera è una fotocamera grandangolare da 13 megapixel. Il problema dei toni rossi qui lascia il posto al verde tossico. La fotocamera può anche scattare foto ravvicinate di fiori, perché la seconda fotocamera funge da obiettivo macro. Non ottieni molto valore aggiunto da esso, perché la fotocamera non sa dove mettere a fuoco.

Il teleobiettivo mette a fuoco una parte della pianta. Tuttavia, le parti inferiore e superiore rimangono indistinte.

C’è anche una fotocamera selfie da 32 MP nella parte anteriore. La fotocamera ha abbastanza megapixel per partecipare a videoconferenze. La forma del Razr è pensata per questo, perché la selfie camera funziona quando il telefono è aperto a metà. Ciò ti consente di posizionare il dispositivo sul tavolo come un laptop e partecipare alle riunioni a mani libere. Affinché la tua voce esca bene, lo smartphone riceve il suono attraverso tre microfoni.

READ  Una delle comete più grandi di sempre è in arrivo

Nessuno spazio con la batteria

La capacità della batteria e la tecnologia di ricarica mostrano anche che il Razr è in una categoria diversa. Completamente scoperto, il dispositivo è di dimensioni ridotte e non c’era molto spazio per la batteria. Il risultato è una batteria da 3500 mAh. Anche con il chip più efficiente dal punto di vista energetico, il dispositivo deve essere ricaricato dopo una giornata di utilizzo.

Con un caricabatterie da 30 W, la tecnologia di ricarica non è così elevata. Il download richiede il cinquanta percento diciassette minuti e l’ottanta percento circa mezz’ora. Ciò richiede l’adeguamento da parte degli utenti abituati alla tecnologia di ricarica rapida. La ricarica durante la colazione, ad esempio, non ti darà abbastanza batteria per trascorrere comodamente la giornata di lavoro, soprattutto considerando la capacità limitata della batteria.

Mela e pera

Il numero e la qualità delle fotocamere è limitato, così come la tecnologia di ricarica. La ricarica wireless non è un’opzione e il caricabatterie in dotazione ha solo 30 W di potenza. Con una capacità di 3500 mAh, la batteria stessa è di piccole dimensioni per uno smartphone. “Per rendere il dispositivo il più portatile possibile, non siamo stati in grado di fornire il massimo su tutta la linea”, ha affermato Thomas Milner, Head of Global Product Marketing, durante l’evento stampa.

In linea di principio, questa è stata una scelta logica di design. Il dispositivo pieghevole si adatta meglio alla tua tasca. Proprio nel modo in cui Motorola posiziona il Razr, come dispositivo “di punta”, lo spazio limitato diventa un problema. Non c’è davvero niente di sbagliato nel chipset, ma in termini di prestazioni della fotocamera, tempo di ricarica e durata della batteria, gli ultimi dispositivi rilasciati vincono.

pieghevole in Europa

Il dispositivo pieghevole è tagliato da un tessuto diverso rispetto all’ammiraglia diretta da 6,7 ​​pollici. Quindi il confronto con il Samsung Galaxy Flip 4 è appropriato qui, perché entrambi i dispositivi sono adatti Disponibile per il mercato europeo.

Il Razr fa parte dello spettacolo Motorola dal 2019. Solo la prima e la seconda generazione non sono arrivate in Europa. Ora sembra che Motorola abbia riconsiderato la sua mappa globale e il mercato europeo potrebbe giocare un ruolo. Anche il mercato americano sta diventando meno amato, la terza generazione non è ancora disponibile lì. Non dovremmo battere le mani troppo forte per la gioia, il lancio in Europa arriva due mesi dopo il suo lancio nel mercato interno in Cina.

READ  Il distributore Koch Media continua sotto il nome Plaion

Non molto elegante

Nel design vediamo differenze sorprendenti tra i due. Quando lo schermo è aperto, il Razr ha una tacca e una cerniera a sinistra ea destra è ricoperta di plastica per rendere possibile la piegatura. D’altra parte, il Flip 4 non collega la parte inferiore e quella superiore, c’è una chiara linea di demarcazione.

La scelta di Motorola assicura che i due schermi siano ben ripiegati insieme, mentre Samsung ha sempre un notch. La cerniera sembra vecchio stile. La tecnologia sta davvero tornando dai vecchi telefoni.

In primo piano, il dispositivo mantiene questo brutto design. La seconda schermata è proprio nel mezzo, che sembra essere stata copiata dal Game Boy. In breve, la storia sembra essere racchiusa in modo compatto nel Razr. Inoltre, questo schermo è molto sensibile alle impronte digitali, il che rende scomodo posizionarlo al centro. Samsung nasconde bene lo schermo nella parte anteriore, formando una linea pulita con le fotocamere.

Opzioni del secondo schermo

Motorola ha capito meglio come ottenere il massimo dai suoi schermi. Lo vediamo all’interno con linee di piega meno visibili e all’esterno con uno schermo funzionale.

Questo schermo è più prominente e misura 2,7 pollici, mentre l’utente Samsung deve fare i conti con 1,9 pollici. Questo porta molte funzionalità. Lo schermo può eseguire molte applicazioni, mentre l’applicazione meteo, calendario ed e-mail è già adattata alle dimensioni di questo schermo. Di notte, puoi anche lasciare il telefono sbloccato sul comodino come sveglia. Cose in cui il dispositivo eccelle rispetto al Flip 4.

L’entusiasmo si placa quando scopriamo che il processo non è stato migliorato. Notiamo che un video di Youtube non passa facilmente dal piccolo schermo allo schermo aperto. Una piccola anteprima sullo schermo interno mostra che il video corretto è aperto, ma non riusciamo a trovare alcun pulsante per continuare a riprodurre il video.

Se riproduciamo un video di YouTube sullo schermo anteriore e nel frattempo sblocchiamo il telefono, il Razr non sarà in grado di continuare a riprodurre il video senza sforzo sullo schermo più grande. Vediamo un’anteprima del video, ma mancano i pulsanti per riprendere la riproduzione.

Se vuoi cercare rapidamente qualcosa su Internet tramite lo schermo in primo piano, non potrai aprire nessuna pagina web. Questo perché a Google piace il secondo schermo solo in parte. La funzione di ricerca supporta uno schermo piccolo, ma Chrome no.

Scorrendo verso sinistra si accede alla fotocamera. Lì notiamo che non è consentito piegare completamente il telefono con un angolo di novanta gradi per scattare una foto attraverso lo schermo anteriore. Quindi il Razr salta sul grande schermo interno. Puoi scattare una foto toccando lo schermo.

READ  LEGO Marvel Super Heroes in arrivo su Nintendo Switch questo autunno

nella tasca

Poi c’è la portabilità di entrambi i dispositivi. I dispositivi pieghevoli dovrebbero rappresentare lo stato di compattezza. Questo funziona in modo diverso per entrambi. Il Razr ha il peso di un normale smartphone Premium, mentre Samsung sta chiaramente aggiungendo alcuni grammi. Per il Flip 4, è meglio stringere la cintura.

D’altra parte, il Razr ha bisogno di una tasca leggermente più ampia. Lo schermo all’interno è meno stretto, ma la lunghezza del dispositivo rimane la stessa del suo rivale pieghevole. Questa tasca potrebbe anche essere piena di polvere (IP52), gli schermi si piegano ancora bene insieme, ma devi stare attento con l’acqua.

Noi stessi notiamo che il Flip 4 è più potente quando il dispositivo è semisbloccato. La cima del Razr siede da sola in questa posizione e perde supporto dal basso. Ci chiediamo se il dispositivo rimane pieno quando è semiaperto e riceve un botto.

regalo usato

Il lancio anticipato in Cina ha degli svantaggi per i consumatori europei. Motorola Razr viene lanciato con Android 12, mentre Android 13 è in esecuzione dall’estate. È ancora una pura shell Android che i produttori devono ancora adattare alle proprie mani. Questo richiede tempo e vorremmo introdurlo, ma in cambio ci aspettiamo un aggiornamento Android aggiuntivo. Con grande delusione di Motorola, ci sono due aggiornamenti del sistema operativo garantiti, insieme a tre anni di aggiornamenti di sicurezza.

Generalmente consideriamo il Motorola Razr 2022 un telefono compatto paranoico. Per renderlo portatile, Razr scende a compromessi sul segmento delle fotocamere e sulla tecnologia di ricarica. Sul prezzo, Motorola ha fatto delle concessioni, dando a 1.199,99 € (IVA inclusa) l’impressione che questo dispositivo sia il migliore. In effetti, è un dispositivo usato che ha ricevuto una nuova barra regalo. Il design combina elementi della vecchia scatola e la shell Android già obsoleta quando il dispositivo è stato lanciato in Europa.

.professionisti

  • Opzioni del secondo schermo
  • chip forte
  • costruito

.contra

  • Design vecchio stile
  • batteria scarica
  • caro
  • Aggiornamenti Android 12 e 2

Il Motorola Razr 2022 è disponibile in un colore: nero. Il dispositivo costa 1.199,99 euro per 8 GB di RAM e 256 GB di storage. Il prezzo include l’imposta sul valore aggiunto.

Politica di aggiornamento Android: Motorola garantisce che il Razr 2022 riceverà almeno tre anni di aggiornamenti di sicurezza e due importanti aggiornamenti del sistema operativo. Questo termine inizia dal lancio il 25 ottobre 2022 con Android 12.