QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Recensione: Samsung Odyssey G7 – NWTV

I monitor sono ovviamente disponibili in diversi modelli e sembra che ce ne siano sempre di più. Se stai cercando un nuovo monitor, la gamma è così ampia che non sai davvero cosa soddisferà le tue esigenze. Ad esempio, i giocatori entusiasti hanno requisiti diversi rispetto a quelli che li usano in ufficio. La gamma è anche abbastanza ampia per i giocatori e sono disponibili molti produttori e modelli diversi. Il Samsung Odyssey G7 è un esempio calzante. Questo monitor da gioco ha alcune fantastiche funzionalità e puoi leggere cosa abbiamo pensato in questa recensione.

Abbiamo iniziato con il Samsung Odyssey G7 e poi la versione da 27 pollici. Disimballando, troviamo lo schermo curvo con alcuni accessori come il supporto regolabile in altezza. C’è anche un piedino a forma di V allentato che è troppo grande per lo schermo. Inoltre, sono presenti i cavi necessari e un alimentatore abbastanza capiente. Con poche semplici azioni, il monitor sarà sulla tua scrivania in pochissimo tempo e pronto all’uso. Samsung ha reso disponibili le ultime connessioni utilizzate. C’è una porta HDMI e due connessioni DisplayPort. C’è anche un hub USB per gli hobbisti.

Una volta ottenuta un’immagine, noterai immediatamente che lo schermo ha una curvatura significativa. Ciò significa che devi abituarti, soprattutto se sei abituato allo schermo “normale”. La curvatura dell’Odyssey G7 è 1000R, che è qualcosa che difficilmente si vede. La maggior parte dei monitor curvi ha una curvatura di 1800R o 1500R, quindi questa è una curvatura significativa e può rendere fastidiosa l’utilizzo di Internet o la visione di un film. Quando stai giocando a un gioco è appena percettibile e ne sei meno disturbato. L’Odyssey G7 ha una risoluzione massima di 2560 x 1440 pixel, che è abbastanza normale di questi tempi. Oggi i giocatori cercano molto di più sulla frequenza di aggiornamento. I monitor da gioco più divertenti hanno una frequenza di aggiornamento di 144Hz, ma questo modello di Samsung ha 240Hz. Finora ci sono solo pochi osservatori con questa frequenza.

Samsung Odyssey G7

Sono 240 Hz attivi per gli utenti DisplayPort sia di AMD che di Nvidia, a condizione che anche la scheda video lo supporti. Se utilizzi HDMI, dovrai accontentarti di un massimo di 144Hz con una scheda grafica AMD. Il chip Nvidia può gestire 240Hz. Samsung Odyssey G7 ha anche alcune funzioni utili soprattutto per i giocatori. Pensa a G-Sync/FreeSync che tutto dovrebbe funzionare senza intoppi, senza scatti, strappi o ritardi. Anche questo sembra buono poiché l’immagine sembra molto nitida e non abbiamo riscontrato balbuzie, immagine irregolare o altri problemi di impatto durante i test che non vorresti incontrare durante un intenso gioco di gioco. Anche la composizione e la qualità dei colori dell’immagine sono abbastanza buone, in modo che tutti i colori vengano da soli. Sfortunatamente, il Samsung Odyssey G7 non è un monitor economico. Per un prezzo al dettaglio suggerito di € 574, è un monitor piuttosto costoso. Ottieni un modello curvo per il supporto a 240Hz, che vale sicuramente i soldi per un vero giocatore.

READ  Sponsorizzato da: Test & Win: contenitore MSI, refrigeratore d'acqua e alimentatore