QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Record, punti e centesimi: perché il Club Brugge deve ancora arrivare fino in fondo | Champions League

Il Club Brugge è già sicuro di qualificarsi per gli 1/8 di finale di Champions League. Tuttavia, è meglio gestire la partita a pieno regime nelle ultime due partite del girone. Allora, con cosa gioca esattamente il Club? Panoramica.

Vincita di gruppo e pareggio più conveniente

Il Club Brugge potrebbe diventare la seconda squadra belga a vincere un girone in Champions League dalla sua fondazione nel 1992. Solo l’Anderlecht lo ha effettivamente vinto nella stagione 2000-2001.

Non si tratta solo del prestigio di vincere il girone – che di per sé è un’impresa impressionante per la squadra belga – ma anche del pareggio per 1/8 di finale. Come vincitore del girone, il club è testa di serie lì e potrebbe evitare top player come Manchester City, Bayern Monaco e Real Madrid.

(leggi immagine sotto)

A caccia di record?

L’affascinante CL del Club Brugge potrebbe ottenere un posto migliore nei libri di storia. In ogni caso, solo la terza squadra belga è sopravvissuta alla fase a gironi di Champions League, dopo Anderlecht e AA Gent.

Purple & White hanno vinto il loro girone con 12 punti e Buffalo si sono classificati secondi con 10 punti. Il club è già su quel numero, ma può ancora eguagliare o addirittura migliorare di 12 punti dall’Anderlecht. Pertanto, il record di punti belga nella fase a gironi è a rischio.

Inoltre, il Club Brugge potrebbe diventare l’unica squadra della fascia 4 – escluse le principali nazioni – a vincere il proprio girone dall’Apoel Nicosia nel 2011-2012. Nel mezzo, lo hanno fatto anche Malaga e RB Lipsia, ma sono tra le prime 5.

Ma potrebbe essere più difficile.

Simon Mignolet ha davvero stupito il mondo con la sua superba prestazione ai massimi livelli in questa stagione. Il portiere, e per estensione entrambi i Club Brugge, potrebbero segnare più gol e finire al primo posto nella storia della Premier League.

Nessuna squadra è mai riuscita a mantenere la porta inviolata in tutte e sei le partite del girone.

Il record per il minor numero di gol subiti nella fase a gironi è condiviso da dieci grandi club, con un gol subito. Il Club Brugge può classificarsi tra gli altri, Barcellona, ​​​​Manchester United e Liverpool.

Non è una cattiva compagnia essere il prossimo nei libri di storia, vero?

Se Simon Mignolet non subisce più un gol, può davvero vincere sul petto. Poi tutti quei grandi nomi vengono cancellati dai libri in un colpo solo e l’unico detentore del record si chiama Club Brugge.

Quindi c’è sicuramente ancora qualcosa in gioco nelle prossime partite di Champions League.

Raccogli punti per ottenere il coefficiente

Il posto più importante per il nostro Paese nella classifica dei laboratori è ovviamente anche un fattore. Il club ha già raccolto 3.200 punti in questa stagione e potrebbe aggiungere altri 0,600 punti per vittoria o 0,200 per pareggio. In totale, può ancora fornire un potenziale bonus di 1.200 punti.

Con questo, il Belgio farà un grande passo verso l’ottavo posto della Scozia in classifica. Quindi anche un passo verso migliori biglietti europei in futuro.

Il club può anche raccogliere POI per il suo coefficiente di club. In futuro, una risorsa importante viene ritirata per essere piazzata nei piatti più alti.

Alimentazione registratore di cassa

Ultimo ma non meno importante: i penny. Il premio in denaro del Club Brugge in questa stagione è davvero sorprendente e c’è ancora un sacco di paghetta da aggiungere. Per ogni partita vincente della fase a gironi, la Uefa deposita sul conto 2,8 milioni di euro, con un pareggio di 930mila euro.

Per essere chiari, non vi è alcuna aggiunta finanziaria associata ai guadagni del gruppo stesso. Ma il club può guadagnare più di 5 milioni di euro solo nelle restanti due partite del girone. Questo ovviamente ne vale la pena.

READ  Panenka Messi regala al PSG una superba vittoria sull'RB Lipsia | UEFA Champions League 2021/2022