QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ricerca: nuovi test sulla malattia di Lyme inaffidabili

RIVM, Amsterdam UMC e Radboudumc hanno concluso in uno studio congiunto che i test citologici per determinare se una persona ha la malattia di Lyme non sono affidabili.

I nuovi test sono utilizzati da molti laboratori commerciali.

“Molte persone ottengono erroneamente un risultato negativo o positivo con questi nuovi test”, afferma Ewoud Baarsma, ricercatore presso l’UMC di Amsterdam. In pratica, questo può significare che molte persone stanno ricevendo il trattamento sbagliato in base ai risultati di questi test. I test citologici studiati misurano l’attività di alcune cellule immunitarie nel sangue contro i batteri di Lyme.

Lo studio ha incluso tre diversi gruppi, pazienti con malattia di Lyme, persone sane e un gruppo di persone con malattie note per interferire con i test per la malattia di Lyme. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Malattie infettive delle lancette

Leggi anche: Il numero di zecche è in aumento nei giardini del Limburgo, ma da dove viene questo aumento?

L’esame del sangue standard utilizzato dai medici per la malattia di Lyme misura i cosiddetti anticorpi contro i batteri di Lyme. Tuttavia, con questo test, non è sempre noto se l’infezione è in corso o se sono ancora presenti gli anticorpi di un’infezione precedente, che potrebbe essere già stata trattata.

READ  Tipi sconosciuti di cancro a volte possono essere fatti risalire al radar