QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ricercato: agricoltori colpiti da Zwijndrecht per un risarcimento 3M | Zwijndrecht

Gli agricoltori della regione di Zwijndrecht possono presentare denuncia dal 24 gennaio per richiedere un risarcimento da 3M. Si tratta di centesimi su investimenti aggiuntivi, costi e vendite perse dopo la contaminazione da PFOS nelle loro vicinanze. Il ministro dell’ambiente fiammingo Saturn Demir (N-VA) non pop: “Questa è una mossa da topi”.




Già a settembre, 3M ha annunciato che il denaro sarebbe andato agli agricoltori che hanno subito danni a causa della contaminazione da PFOS nell’area intorno allo stabilimento. Si tratta di 10 milioni di euro che avrebbero dovuto essere il “primo pagamento” in attesa del regime di pieno sostegno. Carl Franken, titolare del contratto PFAS per il governo fiammingo, ha annunciato oggi che gli agricoltori colpiti possono presentare una relazione dal 24 gennaio al 14 febbraio.

Gli agricoltori possono inviare i loro file online o attraverso giornate di sessione organizzate dalle organizzazioni agricole. Il ministero dell’Agricoltura e della pesca valuterà quindi il loro fascicolo e determinerà se gli agricoltori hanno diritto a un risarcimento. Tutti gli agricoltori colpiti devono essere risarciti entro la fine di marzo.

mossa del mouse

Nota: questo non è un compenso finale da 3M, afferma Carl Franken. “Questo non dovrebbe essere visto come un accordo o qualsiasi altra forma di accordo”. In altre parole: se gli agricoltori lo accettano, ciò non significa che non possano in seguito diventare parte civile in un’eventuale causa. Tuttavia, Franken è soddisfatto di questa iniziativa. “Abbiamo imposto misure rigorose nella regione di Zwendrecht”, afferma Franken. “Queste persone l’hanno sentito nei loro portafogli. Quindi sono contento che abbiamo escogitato questo accordo su iniziativa di 3M e con le organizzazioni agricole e che possiamo fornire un risarcimento a questi agricoltori”.

READ  Lo sciopero in Amazon in Germania fino alla fine di quest'anno | All'estero

Soddisfatto anche il ministro dell’Ambiente fiammingo Saturn Demir (N-VA), ma sottolinea che questo è il primo passo per il topo. Sembra che “3M debba trovare una soluzione solida per una soluzione integrata”. “Inutile dire che gli agricoltori della zona dovrebbero essere in grado di ottenere un adeguato risarcimento per i danni arrecati loro da 3M e che chi inquina dovrebbe pagarlo. Ma 3M dovrà innovare molto per le persone”.

Nel frattempo, il governo fiammingo è ancora in trattative con il colosso chimico dopo l’avviso di inadempienza inviato a tutti i manager di 3M a settembre. Anche parte della produzione nello stabilimento di Zwijndrecht è ancora sospesa.

Shufflej scherzo non pensa di aver commesso errori nel file PFOS: ‘Lo farò di nuovo sapendo 2017’

Bart de Wever sull’inchiesta PFOS: “Non posso più fidarmi del presidente”