QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ricostruzione: come l’Ucraina può eliminare il generale Gerasimov per un errore russo

Si dice che la morte del generale russo Vitaly Gerasimov (44) lunedì a Kharkiv sia stata causata da un errore fatale dello stesso esercito russo. Di conseguenza, l’intelligence ucraina è stata in grado di localizzare facilmente Gerasimov, dopodiché ha inviato un drone verso di lui. Ricostruzione.

Stephen Vanderstraten

È chiaro che l’intelligence militare ucraina ha pubblicato la lettera sul proprio sito web con un senso di orgoglio e di vittoria. Intitolato: “Brigata dell’esercito russo eliminata vicino a Kharkiv”. La dichiarazione recita: “Durante i combattimenti a Kharkiv, Vitaly Gerasimov, comandante militare russo, maggiore generale, capo di stato maggiore e primo vice comandante della 41a armata del distretto militare centrale della Russia sono stati uccisi. Diversi ufficiali di alto rango della Russia anche l’esercito fu ucciso e ferito”.

Secondo gli ucraini, il generale ucciso Gerasimov era tutt’altro che il migliore. Gerasimov ha partecipato alla seconda guerra cecena e all’operazione militare russa in Siria. “Gli è stato conferito l’Ordine” per l’annessione della Crimea. “Secondo altre fonti, ha già ricevuto numerosi riconoscimenti e riconoscimenti dall’esercito russo, il che spiega perché è stato promosso generale nell’esercito russo diversi anni fa all’età di 38 anni e 11 mesi.

Secondo l’intelligence ucraina, la sua morte ha rappresentato “un’altra perdita per l’alto personale del comando dell’esercito di occupazione”. Soprattutto, “i dati ottenuti indicano anche problemi di comunicazione significativi nell’esercito occupante e con l’evacuazione delle loro unità distrutte”.

Rapporto vittorioso sulla morte di Gerasimov sul sito web dei servizi segreti ucraini.immagine di camper

Scheda SIM rotta

Secondo diverse fonti, sembra che la rete di comunicazione vacillante dell’esercito russo sia stata la base dell’omicidio di Gerasimov. Per comunicare tra loro senza che il nemico ascolti, le forze russe possiedono l’ERA. Questo sistema avanzato è stato utilizzato solo nell’ultimo anno e invia tutti i messaggi scambiati in forma crittografata e quindi infrangibile.

Tuttavia, il sistema ERA richiede le torri di trasmissione 3G o 4G necessarie. L’esercito russo ha ora ampiamente distrutto alberi simili in Ucraina la scorsa settimana. Un errore strategico, perché di conseguenza, le forze speciali hanno dovuto e ora devono utilizzare normali telefoni cellulari, poiché l’esercito ucraino potrebbe facilmente hackerare la scheda SIM.

In questo modo il generale Gerasimov si era inavvertitamente teso una trappola mortale. Intercettando una delle sue conversazioni telefoniche, l’intelligence ucraina è stata in grado di determinare con precisione la sua posizione, dopodiché un drone dell’esercito inviato per liquidare il generale russo.

A rendere tutto più doloroso per i russi, la notizia della morte di Gerasimov – anche con un cellulare – è stata intercettata a Mosca. Questo messaggio audio mostrerà come il comandante dell’esercito russo a Mosca, Dmitry Shevchenko, in quanto destinatario di cattive notizie, prima lascia un lungo silenzio e poi rompe con una potente maledizione russa. Pertanto, è il secondo generale russo ad essere ucciso dagli ucraini in soli quattro giorni. In precedenza, l’acclamato 47enne Andrei Sukhovitsky è stato ucciso vicino a Hostomil da un cecchino.

mancanza di progresso

Di solito è eccezionale che un generale muoia lui stesso sul campo di battaglia. Tra gli americani, ad esempio, l’ultimo è stato Harold J. Green, ucciso nel 2014 in Afghanistan dopo un attacco di vendetta da parte di un frustrato soldato afgano “amichevole”. E prima ancora, era già il 2001, quando Timothy Maud morì nell’attacco al Pentagono. Di solito, i generali stanno al sicuro lontano dalla prima linea. Ma il fatto che i massimi militari russi in Ucraina stiano facendo l’esatto contrario sembra dimostrare che la loro invasione è stata deragliata molto tempo fa.

Una fonte militare occidentale ha detto ai media britannici: “Questi comandanti credono che la loro influenza e il controllo sulle operazioni aumenteranno man mano che si avvicinano alla prima linea”. Questo sembra mostrare che al momento c’è una sorta di frustrazione e mancanza di progressi tra le forze russe. Che i generali stanno cercando di correggere stabilendosi personalmente sul campo di battaglia. Anche se questo li rende naturalmente estremamente deboli”.

Secondo il governo ucraino, sono già stati uccisi più di 11.000 soldati russi. La stessa Russia lo ha tenuto a 498 pochi giorni fa.

READ  Le autorità ucraine non possono controllare la radioattività a Chernobyl: "I soldati russi risentirebbero degli effetti delle radiazioni"