QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Rijnstate partecipa a un’indagine sulla popolazione su larga scala con test a domicilio

Nella regione di Arnhem sono in corso ricerche approfondite sulla diagnosi precoce del diabete di tipo 2, delle malattie cardiovascolari e del danno renale cronico. Arnhem è una di queste quattro regioni.

Un totale di 160.000 persone saranno invitate per questo studio. In definitiva, è nostra intenzione che tutti nel nostro Paese in questa fascia di età possano testarsi a casa per vedere se questi disturbi sono presenti. Ciò dovrebbe ridurre la crescita del numero di persone con malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2 e danno renale cronico del 25% nei prossimi 10 anni.

iniziativa

questo è [email protected] È un’iniziativa della Heart Foundation, della Kidney Foundation, del Diabetes Trust e della Dutch Cardiovascular Association (DCVA). Nei Paesi Bassi non esiste attualmente un approccio nazionale accessibile per rilevare il diabete di tipo 2, le malattie cardiovascolari e il danno renale cronico in una fase iniziale, come nello screening della popolazione per il cancro. Questo è mentre è possibile rilevare questi disturbi in una fase iniziale sulla base, ad esempio, della presenza di proteine ​​nelle urine.

Stato del Reno

Anche un certo numero di ricercatori e professionisti medici di Rijnstate sono stati coinvolti nella preparazione della domanda di borsa di studio. Dott. Martin Hemmels, MD, cardiologo Regenstat: “Rilevando alcune malattie cardiovascolari in una fase iniziale e iniziando il trattamento, come interventi sullo stile di vita o talvolta con farmaci, possono verificarsi gravi complicazioni come infarto, infarto cerebrale e insufficienza cardiaca. OPPURE Prevenzione dell’insufficienza renale .” Partecipazione dei partner nei Paesi Bassi orientali [email protected] originato da Collaborazione TOPFIT

Effetto

La diagnosi precoce, il trattamento tempestivo e la prevenzione (esacerbazione) delle malattie sono una priorità assoluta per i tre fondi. Ci sono già un totale di 1,5 milioni di persone nei Paesi Bassi che soffrono di malattie cardiovascolari, 1,7 milioni di persone con danno renale cronico e oltre 1 milione di persone che soffrono di diabete di tipo 2. Si prevede che questo numero aumenterà nei prossimi anni, ad esempio Esempio a causa dell’invecchiamento. Con un impatto sempre più crescente sulla morte prematura, sulla qualità della vita, sulla partecipazione degli individui alla società e sui costi dell’assistenza sanitaria.

READ  Attenzione alla Giornata mondiale dell'Alzheimer nello Steenwijkerland

prova a casa

In totale, 160.000 persone di età compresa tra i cinquanta ei settantacinque anni che risiedono in una delle quattro regioni (Breda, Utrecht, Arnhem ed Eindhoven) saranno invitate a partecipare allo studio con un test a domicilio online. [email protected] programma. Questo test a casa includerà un test delle urine (fattori di rischio) per danni ai reni, un test della frequenza cardiaca e un questionario. I primi segni di malattie cardiovascolari, danni renali o diabete di tipo 2 sono seguiti da un esame di follow-up presso un centro diagnostico regionale al fine di ridurre il più possibile l’onere delle cure regolari. Se necessario, vengono forniti consigli sullo stile di vita appropriati e, se necessario, trattamenti.

Salva Vita

È stata istituita un’ampia partnership di ricerca, con l’obiettivo di sviluppare un approccio nazionale, a bassa soglia e a basso costo per tutti i residenti dei Paesi Bassi di età compresa tra i cinquanta, i cinquanta e i settanta anni per rilevare malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2 e reni cronici danno in una fase precoce, utilizzare un trattamento appropriato e quindi prevenire da (evoluzione) di questi disturbi e le loro complicanze. In questo modo è possibile salvare vite e qualità della vita.

supporto finanziario

budget totale di [email protected] Il progetto ha un costo di 8,9 milioni di euro ed è stato reso possibile in parte da una sovvenzione dell’Organizzazione olandese per la ricerca scientifica (NWO) e dai contributi finanziari di Heart Foundation, Kidney Foundation, Diabetes Fund, AstraZeneca, Roche Diagnostics, Siemens Healtheners, Healthy.U, Luscii e Happitech.
Per maggiori informazioni puoi consultare il sito: www.rijnstate.nl