QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Rinnovo a soli 21.000€ in “acquisto alla cieca”? “Io non cresco molto da solo.”

In Play4 comprato alla cieca Un team di esperti è pronto ad aiutare i candidati disperati a trovare casa. Anche compiti apparentemente impossibili finiscono sempre bene e questo solleva interrogativi nel settore immobiliare. “Per la gente comune, questo processo di acquisto è molto più difficile”.

Paul Notelteirs

“Ho un angelo custode speciale.” A fine stagione comprato alla cieca L’esperta immobiliare Pia Vandendale e l’interior designer Bart Appeltans consegnano con orgoglio la chiave di una casa a Lanack alla mamma single Bianca. I presenti sono emotivi, perché la ricerca di una casa adatta per una donna è stata molto difficile.

Il budget di 170mila euro era molto ristretto, e solo dopo una telefonata alla radio nazionale è apparsa la punta d’oro. Quando Bianca e suo figlio adolescente Jitsi in seguito videro The Final Home per la prima volta, le loro mascelle caddero. C’è una nuova cucina, il soggiorno è stato completamente rinnovato e il bagno è stato completamente rinnovato. Il fatto che la ristrutturazione completa costi solo 21.000 euro è ottimo per la famiglia e offre una TV in movimento. Solo dopo la trasmissione ci sono alcune voci critiche da parte degli spettatori. “Non coltivo molto la mia casa”, risponde un tuttofare sui social media.

universo parallelo

Domande su Mada comprato alla cieca Fornisce una riflessione accurata del mercato immobiliare reale non è una novità. Nella prima stagione, c’era già un brusio quando un’intera casa è stata ristrutturata per appena 50.000 euro, ma quest’anno l’aumento dei prezzi degli immobili ha reso più difficile il funzionamento regolare dei produttori. commento incredulo per alleviare.

Lo spettatore medio può ancora essere attratto dalle entusiasmanti ricerche condotte dagli esperti, ma i potenziali acquirenti e gli esperti immobiliari sono sempre più risentiti. “I budget dei partecipanti a volte sono troppo bassi per quello che hanno in mente, ma i professionisti riescono sempre a soddisfarli. Questo è molto più difficile per la gente comune”, afferma l’esperto immobiliare Stijn Gibbs.

Tuttavia non lo è comprato alla cieca Si svolge in un mondo parallelo in cui i prezzi degli immobili e dei materiali da costruzione sono stabili. Diversi episodi di questa stagione hanno dimostrato la carenza del mercato immobiliare nella regione di Lovanio e solo la metà delle case può essere completata con i budget di ristrutturazione disponibili. Durante le registrazioni, gli esperti hanno affermato più volte che avrebbero potuto fornire di più per lo stesso budget durante la prima stagione, ma gli aumenti di prezzo sono arrivati ​​dopo la crisi del Corona, che ha reso la situazione più difficile.

Quindi Gibbs crede che la ricerca di costruzione stessa sia ben rappresentata nella serie. Vandendael alla fine riesce ad acquistare case che offrono molta qualità per il budget disponibile, ma secondo lui questo è più il risultato della sua esperienza che dell’aiuto dei produttori.

Pastori

Una volta iniziati i lavori di ristrutturazione, la catena perde parte della sua credibilità. Anche quando Vandendael e Appeltan si rimboccano le maniche per dipingere il soggiorno di Bianca con la troupe, è incredibile quanto spesso i nomi degli sponsor appaiano sullo schermo. produttori comprato alla cieca Non nascondo il fatto che grazie a questi contributi possono ottenere un risultato finale migliore, ma la consulente immobiliare Rhea Verlett di Aprecasa teme che i telespettatori ricevano il segnale sbagliato.

Oggi, sottolinea, gli acquirenti sono comunque più esigenti di quanto non fossero in passato. Sebbene i prezzi degli immobili siano in aumento, dice che vogliono subito una casa completamente finita. Ecco perché sono anche disposti a prendere in prestito l’importo massimo, anche se questo comporta un aumento del rimborso. Verlaet ritiene che l’ampia gamma di programmi immobiliari in televisione rafforzi questa tendenza. “Se tu, come potenziale acquirente, vai a comprato alla cieca Se fai ricerche e vedi quanto velocemente gli esperti là fuori ottengono grandi risultati, potresti chiederti perché le cose non stanno andando così velocemente per te”, dice.

Vandendael riconosce che gli acquirenti stanno diventando più esigenti, ma afferma che non c’è alcuna connessione al software. Secondo lei, tutti i candidati della serie hanno chiesto più del budget consentito. Quindi hanno dovuto anche scendere a compromessi in un certo modo. “Come potenziale acquirente, non puoi comunque averlo tutto in una volta, spesso devi scendere a compromessi per andare avanti nella vita. Una vera casa non realizza completamente il sogno che hai nella tua testa”, dice.

L’esperta immobiliare non dice se sponsorizzare i lavori di ristrutturazione può dare agli spettatori aspettative irrealistiche, ma afferma che i soldi non vanno nemmeno oltre a quel livello. Appeltan e la collega Kelly Claessens acquistano occasionalmente materiali di fine catena e possono apprezzare molto bene il rapporto qualità-prezzo. Hanno un vantaggio rispetto ai consumatori ordinari perché hanno una vasta rete. Vandendale conclude che “in questo modo, i negoziati si svolgono a un livello che gli individui semplicemente non possono raggiungere”.

READ  Il club Kamping Kitsch si scatena come la festa di liberazione più selvaggia e selvaggia del nostro paese: "Pura adrenalina, suona come la fine di Corona" | Courtrai