QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Risultato FP2 Monaco: Leclerc è velocissimo e Verstappen balza al quarto posto

Risultato FP2 Monaco: Leclerc è velocissimo e Verstappen balza al quarto posto

Si è ormai conclusa la prima giornata del weekend di gara di Monaco. Sulle strade del piccolo paese il miglior tempo è stato fatto segnare da Charles Leclerc. Questa volta il secondo miglior tempo è diventato preda di Lewis Hamilton. Le prime tre posizioni di questa sessione sono state completate da Fernando Alonso.

Proprio come nelle prime prove libere, la vettura è stata subito impegnata in pista. Lewis Hamilton è stato uno dei primi a mandare in pista la sua Mercedes. Si è fatto subito vedere bene, ma dall’altra parte del box la gente era un po’ meno soddisfatta.

canguro

George Russell lamentava un problema particolare alla radio di bordo. Ha dichiarato di soffrire di forti vibrazioni quando è uscito dal tunnel. Era così brutto che riusciva a malapena a tenere il volante. Non era l’unico a soffrire di questo tipo di problema. Max Verstappen ha dichiarato che si muoveva come un canguro, cosa che gli ha fatto venire il mal di testa.

Anche il suo compagno di squadra della Red Bull, Sergio Perez, ha avuto momenti difficili. Si è lamentato di problemi simili a Verstappen. Intanto le cose sono andate di male in peggio per il campione del mondo, che ha graffiato il muro a Portier. È subito tornato nella pit lane.

errori

Nello stesso momento Charles Leclerc volò sulla pista come un missile. Il pilota di casa ha dato gas, ha fatto appena un errore e ha fatto segnare il miglior tempo. I suoi rivali hanno cercato di avvicinarsi, ma non ci sono riusciti completamente. Nella fase finale, il Monaco ha commesso un errore tirando direttamente al Saint Devout.

READ  L'icona del calcio britannico sbatte Romelu Lukaku: "Non sembra del tutto intelligente e non divertente"

Leclerc non è stato certamente l’unico pilota a commettere un errore. Diversi conducenti hanno gridato alla radio di bordo dell’auto di aver sbattuto contro il muro. La maggior parte dei piloti è riuscita a scappare sana e salva, ma Lance Stroll ha tirato un sospiro di sollievo. Il canadese si è scontrato con i guardrail della piscina. Nello stesso momento, Max Verstappen è stato ostentatamente bloccato da Yuki Tsunoda. L’Amministrazione della concorrenza non ha imposto alcuna sanzione per questo.

Montecarlo – 24 maggio 2024