QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Risultato VT2 Miami: Drammatico per Verstappen, Russell sorprendentemente il più veloce alla Mercedes

Il primo giorno del nostro primo weekend a Miami è finito. Sul circuito intorno all’Hard Rock Stadium, il miglior tempo nelle prove libere due è stato stabilito da George Russell. Dietro di ciò, Charles Leclerc è stato il secondo più veloce nelle seconde prove libere. La terza volta è stata nientemeno che Sergio Perez.

La seconda sessione di allenamento a Miami è stata segnata da tanti grandi momenti. La pista era abbastanza trafficata all’inizio della sessione. Nicholas Latifi fu il primo a percorrere la strada e presto molti dei suoi colleghi se ne andarono. Tuttavia, Mercedes e Red Bulls sono rimaste in area di rigore per una decina di minuti. Tuttavia, lo spettro della sfortuna ha visitato prima la Ferrari.

Santi

Carlos Sainz è sceso in pista presto ed è stato il primo giocatore ad eccellere con tempi veloci. Tuttavia, ha commesso un doloroso errore che lo ha fatto girare nello stretto terzo settore. Si lanciò con forza per arrampicarsi e apparve una bandiera rossa. È stata una grande delusione e lo spagnolo ha rotto di nuovo le cose. Questo ha dato alle altre squadre la possibilità di rivedere tranquillamente i piani per il resto della sessione nei box.

Verstappen

Tuttavia, non c’era tempo per riposarsi alla Red Bull Racing. Max Verstappen ha avuto qualche problema nelle prime prove libere quindi si è deciso di cambiare il cambio per precauzione. Ovviamente questo intervento ha richiesto del tempo e Verstappen ha saltato metà dell’allenamento. Mezz’ora dopo, è finalmente arrivato sul ring, ma la gioia è stata di breve durata. Quasi subito ha riferito alla radio di bordo con un messaggio angosciante, e riusciva a malapena a girare il volante.

READ  Jason Tatum esplode mentre i Celtics battono Brooklyn di 50 punti | NBA

Verstappen ha dovuto continuare per la sua strada, alle prese con il volante, velocità da lumaca ai box. Lungo la strada ha quasi sbagliato e Lance Stroll ha quasi colpito la raccapricciante Red Bull. Anche il freno posteriore di Verstappen ha iniziato a fumare, poi bruciare e, una volta entrato nelle buche, è stato chiaramente un problema. Verstappen è rimasto nella sua macchina, ma non è stato mai più visto in pista.

mercedes

Ai Miami Gardens, i compagni di squadra di Verstappen erano ora impegnati a segnare tempi veloci. Sorprendentemente, non è stato Charles Leclerc della Ferrari a fare segnare il miglior tempo. La Mercedes sembra aver trovato una soluzione ai problemi e George Russell è stato il più veloce. Anche il suo compagno di squadra Lewis Hamilton ha fatto una buona prestazione e ha stabilito il quarto tempo più veloce sulla pista completamente nuova.

caotico

La fine dell’allenamento è stata di nuovo caotica alla vecchia maniera. Latifi ha riferito di essere andato nel panico alla radio di bordo e il pilota canadese Williams ha sospettato un problema. Le sue paure si sono avverate e il canadese ha dovuto parcheggiare la sua auto vicino alla pista. La bandiera rossa è stata nuovamente issata ei restanti piloti avevano ancora pochi minuti per accedere alla fase finale. Kevin Magnussen e Sebastian Vettel stavano ancora girando prima di sventolare la bandiera a scacchi a Miami.

Immagini del Gran Premio di Miami 2022