Roccat rinforza la sua posizione presentando nuove periferiche da Gaming

da

0 78

Roccat è molto conosciuta per le sue periferiche da gaming ed è sempre stata una azienda in grado di innovare, come dimostra Roccat Phobo, un concept presentato nel 2012 che consiste in una tastiera con supporto per smartphone integrato.

Roccat-1

 

Riprendendo questo concept, Roccat ha annunciato la nuova tastiera Ryos Phobo, una periferica che combina una buona tastiera da gaming e il vostro smartphone, connettendoli con due canali Bluetooth. La tastiera è caratterizzata da tasti meccanici Cherry MX, due porte USB e un design senza tastierino numerico per rendere la tastiera compatta e pratica.

 

Se siete interessati a questa periferica purtroppo bisogna aspettare il Q3 2015 per avere una data certa del suo debutto.

Ma non è finita qui: Roccat ha presentato negli ultimi giorni la nuova lineup di tastiere meccaniche. In particolare parliamo della Ryos MK FX e Ryos TKL FX. Queste tastiere sono entrambe meccaniche (Cherry MX) e complete di illuminazione RGB. L’unica differenza tra le due tastiere è il tastierino numerico, presente nel modello MK e assente nell’altro.

Il nuovo mouse da gaming Nyth dovrebbe essere lanciato prima rispetto alla tastiera, si parla difatti del Q2 2015. Il Nyth è un mouse modulare dedicato anche agli MMO: è possibile infatti cambiare rapidamente qualche pezzo per passare dalla configurazione MMO alla configurazione FPS grazie ai bottoni e parti intercambiabili. Se siete cosi fortunati da possedere una tastiera 3D allora potreste pure stamparvi da voi i moduli per il vostro mouse.

Le nuove cuffie Roccat Kave XTD 5.1 sono state l’ultima periferica mostrata. Le principali features di questo headset sono una nuova tecnologia di cancellazione del rumore, un telecomando presente sul cavo e una riduzione del peso del 25% rispetto a altri headset della stessa fascia. Queste cuffie saranno lanciate sul mercato nel primo quarto del 2015.

Ringraziamo Roccat per le informazioni.

NESSUN COMMENTO

Commenta anche tu 🙂