QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Rock Werchter fa scelte acute, ma alla fine la nostalgia vince

Rock Werchter fa scelte acute, ma alla fine la nostalgia vince

La sabbia è stata scrollata dallo stivale, la traversata verso l’Olanda è stata fatta: Rock Werchter è tornato. Abbiamo corso da The Slope al palco principale, abbiamo assistito al battesimo del nuovo Barn e del Klub C e abbiamo visto diversi spettacoli in quattro giorni. Lo abbiamo notato.

Fotografia di Shali Block

Dopo il disastro della Croce Rossa a Khiam l’anno scorso, l’organizzazione è crollata e aveva promesso miglioramenti. E così è successo: il Barn e il Club C rinnovati, che ospitano rispettivamente venti e diecimila visitatori, hanno subito una trasformazione. Con successo: la parte anteriore delle due tende è stata aperta e davanti sono state posizionate delle barriere in modo che il pubblico potesse vedere anche fuori dalla tenda.

Critica: Un po’ di luce naturale penetra nelle tende anche attraverso la facciata, il che non migliora l’atmosfera. Tuttavia, eravamo felici di darlo per scontato in modo da poter guardare gli spettacoli dEUS E Froakji. E anche l’inquieta folla di nerd in mutande Marco Ribelle Al Klub C che stava scoppiando, non volevamo perderci – Che cosa quello era? Un momento che senza dubbio verrà approfondito in una tesi di master in antropologia, come di nuovo la performance di Fred… l’anno scorso.

Quelle tende grandi quanto un’arena sono ancora bellissime. Pop barocco della band hype L’ultima cena È apparsa nella semioscurità, con l’attrice Abigail Morris che rubava la scena nei panni dell’eroina della tragica storia d’amore di Brontë. Indirizzo futuro? Chi conosci?

Silenzio tra la folla

A volte era occupato. Giovedì – con i titoli Lenny Kravitz – ha avuto il dubbio onore di essere l’unico giorno in cui non è stato esaurito. Anche “Our Princess” del pop alternativo, Evje de Visser, non è riuscito a riempire completamente il nuovo fienile in cemento. Ha parlato con affetto del pubblico davanti a lei, che, secondo Evji, era il pubblico più numeroso davanti al quale avesse mai suonato.

READ  È stato ancora una volta un enorme successo: Pommelien Thijs è stato incoronato il più grande vincitore dei MIA Awards con cinque premi | musica

La donna olandese, che ora vive a Gand, controllava gli spettatori con mano gentile ed era molto a suo agio e sicura sul palco. Durante il giorno Sole nero Il silenzio ha preso il sopravvento, ma Evji lo ha saputo attraverso momenti ben scelti, come nella nuova canzone fiamme, Per liberare la pop star che c’è in lei. Con un ruolo speciale per i suoi ballerini di sottofondo, che hanno accompagnato Evji con abilità e forza nella coreografia. L’eccellenza abbonda.

Un’altra regina della calma PJ Harvey, che in precedenza aveva ricevuto un punteggio elevato nella categoria Best Kept Secret. Ha anche interpretato una dea della luce e un demone del rock in un film di Werchter, con il suo lavoro più rock e poetico nella scaletta. Un altro top di BKS che ha rubato la scena anche a Werchter: la scarpa sexy Immersione lentaÈ meglio lasciarlo venire a te con la testa chinata e gli occhi chiusi.

Soprattutto durante il sabato e la domenica (Fu Day), una grande folla di persone si è radunata davanti al palco principale, che è diventato sempre più affollato. Ma c’è anche un grande complimento all’organizzazione: tutto è andato liscio, i volontari hanno svolto il loro lavoro con un grande sorriso e il prato sembrava bellissimo con l’aiuto di una montagna di sabbia. Poco prima del festival si sono verificati problemi con i parcheggi a causa della pioggia, ma questo problema è stato risolto in tempo concentrandosi sul trasporto in autobus e sulle biciclette.

Una combinazione audace

La line-up di quest’anno sembra essere un mix di Down The Rabbit Hole, Pinkpop e persino Glastonbury, con spazio per la nostalgia, gli spettacoli pop e gemme più alternative. Mentre altri festival Pinkpop cercano freneticamente di attirare giovani visitatori prenotando effimere da TikTok, Werchter si concentra su artisti che possono attirare anche gli appassionati di musica.

READ  Muore il compositore Philip Busmans Standard

Ma c’è anche uno svantaggio nelle prenotazioni più audaci: The Barn è stato difficile da riempire con i migliori atti di camaleonti pop, tra gli altri. Janelle Monaequindi rimase stranamente vuoto Samva E il revival della discoteca Jessie Ware.

Il pop punk si è spostato sul palco principale somma 41 E Avril Lavigne Davvero un pubblico numeroso. Alcuni artisti sono programmati in modo troppo ottimistico in una tenda troppo grande, oppure il pubblico del Rock Werchter è semplicemente interessato a far fronte a una chiara nostalgia piuttosto che a scoprire nuove opere? E poi, cosa ha fatto? Khrongbin C’è un sottotitolo sul palco principale?

Anche giocando davanti a un intero cortile o prato: cellule giovedì ha acceso un fuoco nascosto sul palco principale (se non dovessi fare una smorfia davanti al trip orchestrato dell’ego del frontman Almqvist) ed è stato Johnny Marr Come un vecchio leone orgoglioso, mostrava i denti quando necessario.

Il rocker britannico per eccellenza è riuscito a strappare qualche momento di applauso al pubblico (che nessun segreto riguardava principalmente le canzoni degli Smiths) finché non ha ottenuto ciò per cui era venuto: C’è una luce che non si spegne mai. Questi sono ormai classici spettacoli da festival che si sono mossi nella giusta direzione anche nella scala dei riconoscimenti Snow Patrol E un gruppo di Michael Kiwanuka.

Legge dell’annientamento, inizialmente un sostituto di Bad Omens, ha aperto venerdì il Klub C con entusiasmo. La band era perfettamente bilanciata al limite del post-punk per persone con crisi di mezza età e indie killer. E anche Ozio Vale la pena gridare! – in maiuscolo e punti esclamativi, come voleva Joe Talbot. Volksmeiner Talbot ce ne ha portato una copia Tutto quello che voglio a Natale In uno strano mondo parallelo in cui è l’unico a governare perforando e ruggindo.

Pop contro rock

Come quasi tutti i festival europei, quest’anno il Rock Werchter ha avuto difficoltà a trovare grandi headliner – e non è un caso che i festival TW Classic e Werchter Boutique siano stati cancellati quest’anno. La sala del festival è stata rinnovata in modo speciale: due dei quattro headliner non sono mai stati così rumorosi.

READ  'Questo è pazzesco': Lady Gaga criticata per la campagna sui farmaci contro l'emicrania | celebrità

Per la prima volta da molto tempo, Werchter ha avuto il pop di una chiusura sagomata Dua Lipa. Cursing in Church è per i fan del rock, ma come segmento finale di un set del sabato incentrato sulla migliore musica pop, la performance dell’inglese ha avuto un successo sorprendente, anche se il suo spettacolo faceva molto affidamento sul successo del suo precedente Nostalgia Tour.

Lenny Kravitz Ha fatto sentire il prato amato, ma ha perso la messa a fuoco con – abbiamo controllato – la versione lunga quasi diciotto minuti di lascia che sia l’amore a governare. I più piccoli da Manichino Ha mostrato coraggio, ma è stato soffocato dalla scaletta caotica e molto breve. Era l’unico titolo in grado di travolgere completamente il pubblico Foo combattenti Subito Buon vecchio Spettacolo rock. Ecco come riesce la vecchia gloria.

Magia del festival

Rock Werchter 2024 può essere ricordato come un’uscita forte, con un programma ben bilanciato, dal rock al pop e dagli headliner alla Slope Band, ma con pochi veri momenti a cinque stelle. Sembra che la pura nostalgia spesso trionfi su opere più complesse. Il pubblico era entusiasta ed energico, ma mancavano un po’ i momenti davvero magici di Werchter – lo chiamiamo Spider-Man sul palco con un disturbato Josh Homme. L’anno prossimo, quando il festival raggiungerà i suoi magici 50 anni, sarà senza dubbio bello.

Visibile: Dal 4 al 7 luglio a Werchter (BE)