QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Roy van der Meel sviluppa la nanotecnologia dell’RNA. “Sono il tipo di persona che consegna droga per posta.”

Quando spiega cosa sta cercando durante una festa di compleanno, lo scienziato si paragona a un fattorino di PostNL. “Se ordini un pacchetto, l’imballaggio deve proteggerne il contenuto. Quella scatola deve essere resistente, facile da trasportare e avere l’indirizzo corretto. Non è diverso con le nanoparticelle. Faccio anche pacchetti, ma poi sono così piccoli possono fornire qualcosa alle cellule del corpo.”

Informazioni su questa serie:

Per la nostra serie di fine anno TU/e, intervistiamo quattro scienziati provenienti da diversi campi di ricerca sui loro punti salienti dell’anno passato, la più grande sfida nella loro ricerca e ciò che non vediamo l’ora per il 2023. In questa seconda parte: Roy van der Mel.

Spiegazione pratica

Il paragone con il postino sembra rappresentare il personaggio di Van der Meel. Mentre si parla, è notevole che il mondo che l’estate scorsa È stato insignito della prestigiosa Borsa di Studio VIDISpiega la sua ricerca in modo molto pratico. Il fatto che all’improvviso tutti parlassero di vaccini e mRNA non infastidì Van der Meel. Gli piace dire di cosa tratta il suo lavoro e lo vede persino come una sua responsabilità. ha tenuto una conferenza su Università dell’Olanda e organizzarlo Pinta di scienzaun evento in cui gli scienziati parlano a un pubblico generale del loro lavoro davanti a una birra in un bar.

Efficace consegna del farmaco

I farmaci assunti sotto forma di pastiglie, come il paracetamolo, si scompongono nello stomaco, vengono assorbiti nel sangue e poi circolano in tutto il corpo, anche quando non sono necessari. Questa non è una brutta cosa, poiché gli effetti collaterali sono minimi. Ad esempio, la chemioterapia, che si diffonde anche attraverso il corpo in questo modo, è una storia diversa. Oltre alle cellule tumorali, questo trattamento distrugge anche le cellule sane.

READ  Verso un trattamento personalizzato per le donne con carcinoma ovarico

I nanobeam su cui Van der Meel sta lavorando dovrebbero fornire i farmaci in modo più efficace, quindi causano meno effetti collaterali. Lo fa in particolare con i farmaci a RNA, il nuovo tipo di farmaco che consente al corpo di produrre proteine.

Van der Meel: “L’idea è che puoi usare il corpo come una fabbrica di droga personale. Tuttavia, i nostri corpi hanno imparato a riconoscere l’RNA estraneo come indicatore di infezione e quindi a liberarsene. Per usare il corpo come una fabbrica di droga , devi assicurarti che l’RNA non sia rotto.”) e che finisca nel punto appropriato del corpo.”

Per evitare che si decomponga, l’RNA è intrappolato in globuli di grasso che non si decompongono finché non vengono assorbiti dalle cellule. Di conseguenza, il farmaco viene rilasciato nel posto giusto.

L’epidemia ha accelerato

Questi globuli di grasso, o nanoparticelle lipidiche, Utilizzato anche nei vaccini contro il coronavirus di Pfizer/BioNTech, Moderna e CureVac. La nanotecnologia è stata sviluppata dal gruppo di ricerca di Peter Collis presso l’Università della British Columbia in Canada. Van der Meel ha fatto parte di questo gruppo dal 2015 al 2019.

Corona ha accelerato la ricerca sui vaccini e sui medicinali a RNA. Mentre di solito ci vogliono anni per commercializzare un vaccino, un vaccino a mRNA era pronto entro un anno. “Sapevo che era possibile, perché nel 2018 erano già stati approvati i primi farmaci costituiti da nanoparticelle lipidiche. Quindi la nanotecnologia era già lì. Ma sono stupito che possa andare così veloce”.

Gruppo di medicina di precisione

Nel 2019, Van der Meel viene nominato dal professor Willem Mulder. Il professore vuole creare un nuovo gruppo come collaborazione tra TU/e ​​e Radboud University Nijmegen. ultimamente Gruppo di medicina di precisionedi cui van der Meel era “direttore”, per la prima volta in Ritirot in Frisia. Il nostro gruppo ora è composto da circa quindici o venti persone. È stato così bello vederli insieme, abbiamo lavorato così duramente negli ultimi anni. Il nostro primo studente di dottorato partirà l’anno prossimo [assistent in opleiding, red.] promuovo. Anche questo è un grande traguardo”.

READ  L'endoscopia a lungo termine non è migliore della chirurgia nella necrosi pancreatica affetta

Se chiedi a Van der Meel, i vaccini Covid-19 sono un “ottimo esempio” della fusione tra nanotecnologia e campo dell’immunologia. È anche la forza del gruppo di ricerca. “TU/e è una vera scuola di ingegneria, non un ospedale accademico. Grazie alla nostra associazione con la Radboud University Nijmegen, abbiamo ancora quel legame per il lato medico”. Il fatto che possa avere un impatto diretto sui pazienti attraverso la sua ricerca è la sua più grande motivazione. “Lavorare su qualcosa in cui puoi davvero aiutare le persone, questo mi dà molta motivazione.”

2022: Borse di studio VIDI e contratto a tempo indeterminato

Il 2022 è stato un anno di raccolta per van der Meel. È così che gli è stata assegnata la borsa di studio VIDI. L’obiettivo è sviluppare la nanotecnologia in grado di fornire RNA a specifiche cellule immunitarie per influenzare ulteriormente la risposta immunitaria. Inoltre, l’ha sentito anche il mese scorso pista di permanenza portato ad un incarico a tempo indeterminato. “Insieme a VIDI, questo è sicuramente un evento importante. Significa che i miei colleghi classificano la mia ricerca come innovativa e progressista, quindi è fantastico.”

“Lavorare su qualcosa in cui puoi davvero aiutare le persone, questo mi dà molta motivazione.”

Roy van der Mel

Per il 2023 e gli anni successivi, Van der Meel ha grandi aspettative per la nuova generazione di farmaci a RNA. “Guarda, ora possiamo iniettare un farmaco a RNA nel sangue usando la nanotecnologia. Tuttavia, in futuro possiamo modificare questi pacchetti di RNA in modo da poterli consegnare in modo mirato. Russando molecole di RNA, possiamo, per esempio , combattere le malattie polmonari in modo mirato.” .

READ  Aggiornamento Covid AZ Nikolaas e AZ Lokeren (23.10.2021)

vaccini contro il cancro?

Inoltre, il mondo vede anche sviluppi relativi a Modifica genetica Vai molto veloce. “La riparazione genica è molto interessante. L’anno scorso sono stati pubblicati articoli in cui il livello di colesterolo di un paziente può essere mantenuto basso per un anno con una singola iniezione di un farmaco a RNA. Il principale svantaggio di un vaccino a mRNA è che non produce un cambiamento permanente . Modifica genetica Puoi influenzare in modo permanente il DNA. Forse tra qualche anno saremo in grado di produrre vaccini anticancro personalizzati. Fortunatamente, gli sviluppi della tecnologia e dell’innovazione continuano nonostante tutto. Lo trovo molto ottimista”.

Van der Meel non vede l’ora che arrivi il 2023. “Sono diventato padre di due gemelli durante la pandemia. L’anno prossimo ci trasferiremo con la nostra famiglia da un appartamento a una nuova casa. Non vedo l’ora. Guardare i nostri gemelli crescere up è in realtà il più grande highlight in corso.”