QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Rumor: Nvidia sta lavorando su una GPU GTX 1630 per il segmento entry-level – aggiornamento

post originale 18 maggio 2022, 08:23 –

Secondo Videocardz, Nvidia ha in programma di rilasciare presto la GTX 1630. Fantastico, perché sarà la prima scheda GTX X30 del Team Green. È stato riferito che il produttore vuole sostituire la GTX 1050 Ti con questa sku inferiore, che ora ha più di cinque anni.

Pertanto, AMD può offrire prestazioni relativamente più elevate per dollaro con l’RX 6400. Poiché l’RTX 3050 è il modello desktop Ampere più economico, la GPU RDNA 2 è modesta rispetto alla 1050 Ti.


Secondo AMD, la RX 6400 offre molti più frame al secondo per dollaro per watt rispetto alla GTX 1050 Ti.

Videocardz non ha ottenuto le specifiche, ma si aspetta che Nvidia combini una GPU TU117 basata su Turing con la nuova memoria gddr6 e un consumo energetico di 75 W o meno. Tenendo conto degli attuali prezzi al dettaglio della GTX 1650, sembra molto probabile che il prezzo al dettaglio della GTX 1630 sarà inferiore a $ 190. La data di uscita esatta non è chiara in questo momento.

Aggiornamento 05-2022, 6:42 –

Secondo Videocardz, la GTX 1630 ha 512 cuda core, il 43% in meno rispetto agli 896 core della GTX 1650. La prossima GPU può raggiungere di nuovo 1800 MHz, o 210 MHz in più rispetto alla sorella maggiore. Questo renderà tdp 75 watt, che è identico a quello della GTX 1650. In termini di memoria, 4 GB sono chiamati 12 GB gddr6 con un bus a 64 bit.








GPU GTX 1630 GTX 1650
Nuclei cuda 512 896
aumentare l’orologio 1.800 MHz 1.590 MHz
memoria 4GB 4GB
orologio di memoria 12 Gbps 12 Gbps
Bus di memoria 64 bit 128 bit
TDP 75 watt 75 watt

Il prezzo al dettaglio suggerito non è ancora noto, anche se Nvidia rilascerà la scheda di fascia bassa il 31 maggio. Se fosse vero, è molto probabile che il produttore condividerà maggiori informazioni alla fiera Computex la prossima settimana.

fonte:
scheda video

« Post precedente Ultimo Successivo »

READ  Queste nuove funzionalità stanno arrivando sugli smartphone Android