QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Rutgers: Il genere non è discusso abbastanza nell’assistenza sanitaria

Rutgers: Il genere non è discusso abbastanza nell’assistenza sanitaria

Il genere non è adeguatamente discusso nell’assistenza medica, nell’assistenza ai disabili e nell’assistenza ai giovani, conclude uno studio del Rutgers Center of Expertise, con conseguenze potenzialmente devastanti. Ad esempio, il comportamento sessuale trasgressivo spesso non viene identificato e anche l’attività sessuale è legata alla salute, scrive il Knowledge Institute.

“Si possono ottenere molti guadagni in termini di salute discutendo di sessualità, sia per la popolazione generale che per le persone con malattie croniche e vittime di violenza sessuale”, ha affermato Rutgers, che è stato incaricato dal Dipartimento della salute, del benessere e dello sport di condurre la ricerca . nella vita sessuale nella sanità. Secondo l’agenzia, è anche importante che gli operatori sanitari lo facciano in modo proattivo perché spesso è difficile per clienti, pazienti o residenti farlo da soli.

conoscenza

Tra l’altro, gli operatori sanitari mancano di conoscenza. C’è una mancanza di conoscenza, in particolare quando si tratta di persone LGBT, persone con un background di rifugiati e persone con un background di immigrati. I focus group mostrano anche che gli operatori sanitari hanno bisogno di strumenti facili da trovare. Alcuni professionisti indicano anche che non sono sempre a conoscenza di tutti gli interventi.

vincoli finanziari

È anche difficile per i dipendenti discutere di sessualità. A volte è visto come una questione privata. Gli operatori sanitari affrontano anche il dilemma di voler proteggere i loro pazienti, clienti o residenti, ma anche di limitare la loro libertà e sviluppo sessuale. Ci sono anche restrizioni finanziarie. Ad esempio, ci sono tempi di attesa molto lunghi per l’assistenza ai transgender e i rinvii a specialisti del sesso e dell’assistenza sessuale non sono compensati, secondo Rutgers.

READ  La scienza è chiara: le diete a base vegetale ci proteggono dalle malattie

Accessibilità

Investire nel parlare di sesso e adottare un approccio positivo nei suoi confronti, consiglia Rutgers. Anche l’accesso alle cure specialistiche deve essere migliorato e le organizzazioni di assistenza devono formulare e diffondere una visione sulla sessualità. Ciò è particolarmente vero per gli istituti di assistenza più grandi come l’assistenza ai giovani o l’assistenza a persone con disabilità intellettive.