QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Sabato le strade europee sono diventate rosse: un ulteriore fastidio già dovuto alle alluvioni

Sabato le strade europee sono diventate rosse: un ulteriore fastidio già dovuto alle alluvioni

Nel nostro Paese già venerdì pomeriggio si registrano ondate di ingorghi dovuti agli ingorghi: intorno alle 15 si erano già registrati 151 chilometri di ingorgo. Alcuni ingressi e uscite sulla E314 sono stati chiusi a causa di danni causati dall’acqua. La maggior parte delle autostrade è perfettamente accettabile. Per il traffico di ritorno, c’è un ingorgo sulla E411 Lussemburgo – Namur per un’ora. Il VAB raccomanda di evitare strade locali nelle province di Liegi e Lussemburgo e dare la priorità ai servizi di emergenza. Molte aree e strade sono ancora inaccessibili ai VAB-Wegenwachters.

In Germania ci sono disagi dovuti ad allagamenti e incidenti sulla A3 Oberhausen – Colonia – Francoforte: bisogna tenere conto della perdita di 2,5 ore di tempo. Devi anche contare un’ora e mezza di ritardo sulla A3 Würzburg – Norimberga – Monaco di Baviera.

In Francia il traffico è intenso principalmente dal Lussemburgo verso Nancy e nei classici ingorghi. Perdi fino a un’ora.

La tabella sottostante di VAB mostra la congestione del traffico prevista sui principali hub di vacanza in Francia. Il Club Navigazione consiglia di scegliere l’orario di partenza corretto, in modo da non incappare nei momenti rossi sulle tratte indicate.

In questi luoghi e in questi orari, VAB prevede ingorghi in Francia.Immagine VAB

In Svizzera l’ingresso e l’uscita sulla A2 Basilea – Chiasso nei pressi di Lucerna sono stati chiusi per allagamento. Inoltre, c’è anche traffico intenso verso l’Italia. Per il tunnel del San Gottardo, devi considerare più di 2,5 ore di tempo di viaggio aggiuntivo.