QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Secondo Accel, il Regno Unito è al primo posto in Europa per le startup GenAI

Secondo Accel, il Regno Unito è al primo posto in Europa per le startup GenAI

Secondo uno studio della società di venture capital Accel, il Regno Unito ospita il maggior numero di startup di intelligenza artificiale (GenAI) in Europa e Israele, seguito da Germania e Israele.

Accel ha analizzato 221 startup GenAI e ha scoperto che il 30% è stato fondato nel Regno Unito, il 14% in Germania e il 13% in Israele, mentre la Francia ospita l’11% e i Paesi Bassi il 6%.

GenAI è un’intelligenza artificiale in grado di generare testo, immagini, video o altri dati basati su modelli sviluppati utilizzando grandi quantità di informazioni.

Le migliori università della Gran Bretagna, la fondazione della società britannica di intelligenza artificiale DeepMind nel 2010 e gli investimenti dei giganti tecnologici americani nel paese hanno contribuito a rafforzare la posizione della Gran Bretagna nel campo dell’intelligenza artificiale.

Nonostante ciò, secondo Accel, le società GenAI fondate in Francia sono in testa nella raccolta fondi, con 2,29 miliardi di dollari, seguite dal Regno Unito con 1,15 miliardi di dollari.

Mistral, con sede a Parigi, ampiamente considerato un rivale europeo di OpenAI, ha raccolto 600 milioni di euro (644 milioni di dollari) la scorsa settimana per una valutazione di 5,8 miliardi di euro.

Nel 2023, le startup GenAI hanno raccolto più di 25 miliardi di dollari in finanziamenti a livello globale e, secondo Accel, tale importo dovrebbe salire a circa 45 miliardi di dollari quest’anno.

“Mentre esaminiamo più in profondità le radici di queste aziende, iniziamo a vedere dove sono i migliori centri di talento GenAI nella regione e quali percorsi comuni stanno intraprendendo i fondatori”, ha affermato Harry Nellis, partner di Accel.

Un quarto delle startup ha almeno un fondatore che ha lavorato presso Alphabet, Apple, Amazon, DeepMind, Meta o Microsoft, e più di un terzo ricopre incarichi presso istituzioni accademiche, ha affermato.

READ  Recensione di Octopath Traveller 2: (anche) un attento successore

Accel ha affermato che un quarto dei fondatori ha studiato presso università britanniche come l’Università di Cambridge, l’Imperial College di Londra, l’University College di Londra e l’Università di Oxford.

($1 = 0,9304 euro) (Segnalazione di Subantha Mukherjee a Stoccolma; montaggio di Mark Potter)