QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

segnalazione. Durante il ricevimento di Voka, c’era un argomento ardente sulla bocca di tutti: “La recessione è già arrivata” | interno

PoliticaLunedì sera, il Palais des Beaux-Arts (Bozar) nel cuore di Bruxelles ha ospitato il mondo della politica e degli affari fiammingo. Durante il ricevimento di Voka Network prima e dopo il dibattito presidenziale, un tema bruciava sulla bocca di tutti: l’esplosione dei prezzi dell’energia.

Dal presidente della N-VA Bart De Wever al primo ministro Alexander De Croo (Open Vld), i principali politici fiamminghi non hanno voluto perdersi l’inizio dell’autunno politico ed economico. Come sempre, l’accoglienza e la discussione del Flemish Business Network (Voka) ha attirato i punti più sottili di Wetstraat e dei suoi dintorni. Ma soprattutto vita imprenditoriale fiamminga. Come vedono la situazione esatta?


citazioni

“L’armadio è vuoto, devi concentrare i tuoi sforzi solo sulle persone che ne hanno davvero bisogno”.

Luc de Bruecker, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Seneca NV

Luc de Bruecker durante il ricevimento Foca. © Fotonotizie

Profumo di crisi

In coda allo sportello incontriamo Luc De Bruyckere, Presidente di Seneca NV e Presidente della comunità imprenditoriale fiamminga éminence grise. Attenersi a una birra fiamminga modesta. “La recessione è già arrivata”, dice senza mezzi termini de Bruycker. Si riferisce al periodo difficile del 2007-2008, quando lui stesso era a capo dell’organizzazione datoriale Voka. Quando imperversava la crisi finanziaria ed economica, si ricorreva al sistema della disoccupazione economica temporanea. Dobbiamo riattivare tali misure se necessario. In questo modo, le aziende in difficoltà possono mantenere i propri dipendenti a bordo fino al passaggio della tempesta peggiore”. De Bruecker non è entusiasta delle misure di sostegno pubblico: “La tesoreria statale è vuota, dovresti concentrare i tuoi sforzi solo sulle persone che ne hanno veramente bisogno. “

Una serie di deliziosi spuntini e qualche bicchiere di alcol migliore non possono impedire un “fragrante crunch” sospeso nell’aria della stanza. Tuttavia, il maestoso edificio Bozar è elegantemente vestito per l’occasione. Voka ha una tradizione annuale all’inizio di settembre per avere un dibattito sui leader politici dei suoi membri – circa 18.000 aziende. La lista degli invitati è impressionante: ci sono più di 600 importanti uomini d’affari, politici e lobbisti fiamminghi. Nessuna decisione è stata presa qui, ma le idee stanno già maturando.


citazioni

“La nostra comunità imprenditoriale si trova attualmente di fronte a un doppio ostacolo: aumento dei costi energetici, ma anche dei costi salariali a causa dell’accelerazione dell’inflazione”.

Mark Adriansens, Direttore, ICO NV

Come da usanza fiamminga occidentale, Marc Adriansens, Direttore di ICO NV, arriva nei tempi previsti alla reception. Il vantaggio di essere mattinieri: i tavoli del buffet sono ancora intatti e non c’è ancora la fila al tavolo. Tuttavia, gli Adriansens provengono dalla lontana Zeebrugge: il primo ministro Alexandre de Croo ha recentemente lanciato l’allarme alle sue stazioni di servizio da cinque a dieci inverni difficili. Adriansens spiega il problema: “La nostra comunità imprenditoriale soffre attualmente di un doppio ostacolo: l’aumento dei costi dell’energia, ma anche dei costi salariali a causa dell’accelerazione dell’inflazione. Entrambi meritano l’attenzione dei nostri politici, ho detto io stesso al Primo Ministro”.


citazioni

“Dobbiamo separare il prezzo del gas dal prezzo dell’elettricità: ora uno fa salire l’altro”

Henk Deraedt, Direttore, Allianz Trade

Henk Deraedt dell'istituto di credito Allianz Trade.

Henk Deraedt dell’istituto di credito Allianz Trade. © Fotonotizie

Henk Deraedt, direttore dell’istituto di credito Allianz Trade, è un appassionato di networking ed è un fedele membro di Voka da anni. Sottolinea l’urgenza dell’azione politica: “Come azienda internazionale, guardiamo spesso a come si sta sviluppando la situazione economica in Gran Bretagna: sono spesso in anticipo sulla curva nell’Europa continentale. Stiamo già assistendo a più default e aziende fallite. Noi non li vedo I numeri rossi sono qui finora, ma dobbiamo essere vigili”. Dredt vede soluzioni immediate per dare ossigeno alle aziende? “Dobbiamo separare il prezzo del gas e il prezzo dell’elettricità: ora uno spinge l’altro in alto. Questo sistema europeo deve cambiare”.

inverno pesante

La lampada è accesa al centro della sala di ricevimento, letteralmente e figurativamente. Ogni crisi ha dei perdenti, ma ci sono anche dei vincitori. In questi giorni sono produttori di energia. Tuttavia, anche Cedric Ostereth, direttore di Engie-Electrabel, sembra triste: “Anche per noi l’attuale situazione del mercato non è sostenibile. Abbiamo tre milioni di clienti in Belgio, ma vengono da noi in massa per chiedere una riduzione delle bollette . Attualmente, una persona su tre in Vallonia non paga la bolletta dell’energia o la paga in ritardo. Dove finirà questo inverno? Inoltre, non siamo sicuri del nostro reddito”.


citazioni

“Abbiamo tre milioni di clienti in Belgio, ma vengono da noi in massa per chiedere una riduzione delle bollette”

Cedric Ostereth, Direttore di Engy Electrabel

Osterreth è accompagnato da Frederic Peters e Jan Remysen, entrambi membri del senior management di BASF Antwerp. Come pensano che le Fiandre possano salvare il suo prezioso tessuto economico dalla distruzione? Remaisen: Non esiste una bacchetta magica, i politici devono perseguire una politica inclusiva. Diventare meno dipendenti da una forma di energia e da un cliente, ma non puoi fare una cosa del genere in un anno, lo sai. Le aziende dovranno cercare di sopravvivere questo inverno a breve termine. Anni fa, infatti, abbiamo investito nella nostra produzione di energia sul sito web dell’azienda: in questo modo siamo indipendenti dal mondo esterno. “

Poco entusiasmo per la manipolazione degli indici Nella discussione di Foca, Lachert e de Wever sostengono di spingere quel patrimonio netto (+)

READ  Il biglietto più economico per una corsa con De Lijn sarà un quarto più costoso