QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Sei morti, dozzine di feriti nella sparatoria di Chicago, sospettato di 22 anni arrestato dopo una caccia all’uomo

La polizia ha trascorso ore alla ricerca dell’uomo bianco di 22 anni Robert “Bobby” Cremo, ritenuto “armato e pericoloso”. È stato finalmente arrestato lunedì sera (verso le 2:00 BST) dopo un breve inseguimento non lontano dalla strada dopo che un agente lo ha visto mentre era nella sua macchina.

La polizia deve ancora sporgere denuncia e sta ancora indagando sul coinvolgimento di Karimo nella sparatoria. L’uomo è stato portato alla stazione di polizia di Highland Park senza ulteriori incidenti. Non si conoscono ancora i retroscena dell’incidente.

Robert (Bobby) E. Cremo III.Immagine di Highland Park via Reuters

Alle 22:30 di lunedì, ora belga, la polizia ha riferito che l’autore del reato non era stato ancora trovato, ma che stavano facendo “progressi”. Prima di identificare Cremo, la polizia ha detto che stavano cercando un uomo bianco “non alto” con lunghi capelli neri, di età compresa tra i 18 ei 20 anni, che indossava una maglietta bianca o blu. Secondo la polizia, è possibile che l’autore del reato abbia utilizzato una scala per raggiungere il tetto da dove ha effettuato l’irruzione. Sul tetto è stata ritrovata anche l’arma d’assalto con cui sono state uccise le vittime.

Guarda: il tumulto dopo le sparatorie a Highland Park

Il reato è avvenuto nel centro di Highland Park, un sobborgo di Chicago, una decina di minuti dopo la partenza della parata del National Day degli Stati Uniti, il 4 luglio. È una zona residenziale non nota per la sua violenza.

Il filmato può essere ascoltato chiaramente nei video del momento delle riprese condivisi sui social media. Le riprese video mostrano quando sono stati sparati i primi colpi, i partecipanti alla parata e gli spettatori si sono dispersi in preda al panico cieco. Un testimone oculare ha parlato di oltre venti spari che “si sono susseguiti in rapida successione”. Questo è ciò che un altro testimone ha detto alla CNN News. Ha detto che la sparatoria è durata meno di un minuto. Su ABC News, un uomo racconta di come ha nascosto suo figlio nella spazzatura per poter essere al sicuro.

Sei morti e decine di feriti

Sei morti sono state confermate. Cinque di loro – tutti adulti – sono morti sul colpo e il sesto in ospedale. Sono stati tutti riconosciuti. Si avvisano le famiglie. Le autorità messicane hanno confermato che uno di loro sarebbe messicano.

Il numero dei feriti non è chiaro. Nancy Rottering, sindaco di Highland Park, ha affermato che 24 feriti sono stati portati in ospedale. Tuttavia, negli stessi ospedali sono già stati contati 31 pazienti. Un portavoce dell’ospedale ha detto che 26 persone sono state curate presso il locale NorthShore Highland Park Hospital e cinque feriti sono stati portati al NorthShore Evanston Hospital. Sembra che “la stragrande maggioranza di loro abbia ferite da arma da fuoco”. Altri sono rimasti feriti nel caos seguito alla sparatoria.

Le autorità hanno detto che anche il bambino era in condizioni critiche.

Immagine vuota tramite Reuters

Immagine tramite Reuters

forze dell’ordine

Le forze di sicurezza hanno perquisito la zona per ore dopo la sparatoria. La polizia locale è stata assistita dalla polizia di stato e dall’FBI. In tutto, centinaia di agenti hanno perquisito le strade della città. L’FBI ha anche chiesto a chiunque avesse filmati della sparatoria o sapesse chi l’autore avrebbe contattato tramite la propria linea di informazioni. Sul posto erano presenti anche altri servizi di emergenza.

Lo spettacolo è stato interrotto subito dopo la sparatoria. Sospese anche le celebrazioni nella zona.

null Immagine ANP / EPA

foto ANP/EPA

“La nostra comunità è stata colpita da un atto violento che ci ha toccato fino in fondo”, ha detto il sindaco Rottering in una conferenza stampa. “I nostri pensieri sono con le famiglie delle vittime in questo momento difficile”. Non si conoscono ancora i retroscena dell’incidente. Il governatore dell’Illinois, lo stato in cui si trova High Park, ha descritto l’autore come un “mostro che si nasconde e spara a una folla di famiglie con bambini” che festeggiano insieme.

La sparatoria del Giorno dell’Indipendenza arriva mentre molti americani ricordano altri massacri negli Stati Uniti, come il massacro del 24 maggio di 19 studenti e due insegnanti. In una scuola elementare di OvaldiTexas, e l’attacco del 14 maggio che ha ucciso dieci persone in un negozio di alimentari a Buffalo, New York.

Epidemia di violenza armata

Gli eventi hanno riacceso il dibattito sul possesso di armi negli Stati Uniti. Nel frattempo, un Congresso diviso ha approvato una piccola mossa per cambiare alcune regole. Il presidente Joe Biden si è detto “scioccato dall’insensata violenza delle armi che ha portato rinnovato dolore alla società americana in questo Giorno dell’Indipendenza”. In una dichiarazione, ha osservato, “è stato approvato il primo grande disegno di legge di riforma delle armi in quasi 30 anni”. Ha promesso di continuare a combattere “l’epidemia di violenza armata”.

Immagine vuota tramite Reuters

Immagine tramite Reuters

Immagine gratuita AP

immagine AP

null Immagine Getty Images

Immagine Getty Images

READ  Diverse proteste in Turchia dopo l'omicidio di uno studente di 21 anni