QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Sei paesi hanno deciso di darsi punti a vicenda? L’organizzazione del Festival della Canzone è stanca di barare

© Reuters

Durante la seconda finale dell’Eurovision Song Contest, i punti dei membri della giuria di 6 paesi potrebbero essere stati manomessi. Lo ha annunciato sabato sera il regolatore della European Broadcasting Union (EBU). per me VRT Le giurie di esperti dei paesi interessati avrebbero potuto stipulare accordi tra loro.

Lorenzo Turco

È stata la società che coordina la procedura di voto a notare l’errore nel calcolo. Secondo VRT, i sei paesi coinvolti hanno stipulato accordi sull’assegnazione dei punti, che l’emittente pubblica ha appreso da una “buona fonte”. Pertanto, l’EBU avrebbe deciso di ricalcolare i punti di quei sei paesi. Non è stato così nella seconda semifinale (a cui ha preso parte anche il Belgio), ma anche nella Grand Final.

Secondo il sito Songfestival.be, i punti sono stati cambiati per Azerbaigian, Georgia, Montenegro, Polonia, Romania e San Marino.

“L’EBU prende sul serio qualsiasi tentativo sospetto di manipolare il voto nell’Eurovision Song Contest e si riserva il diritto di rimuovere tali voti, indipendentemente dal fatto che tali voti influiscano sul risultato finale”, ha affermato l’EBU.

Secondo l’agenzia di stampa italiana Ansa, anche un gruppo di hacker filorusso ha tentato di interrompere il sistema di voto.

Leggi anche. Orchestra Kaloosh, più preziosa come strumento promozionale che in primo piano

READ  Riaffiorano i vecchi testi di Meghan Markle: "Harry è stato vittima di continue critiche" | Proprietà