QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Sei partite senza vittorie: Klopp batte STVV dopo l’errore di Mignolet | Jupiler Pro League 2022/2023

  1. 26′ – gol – Wolk Jansen (0-1)
  1. 90′ – Gianni Bruno continua con Eric Jr. Bucat
  2. 89′ – continua Noah Lang – Kamal Sawah
  3. 89′ – continua Kasper Nielsen del Mats Ritz
  4. 81′ – Continua Roman Yaremchuk con Ferran Gotgla
  5. 78′ – continua Tajon Buchanan di Antonio Nossa
  6. 77′ – Gol – Gianni Bruno (1-1)
  7. 61′ – continua Oliver Dumont di Rocco Ritz
  8. 57′ – Giallo – Frank Boya
  9. 51′ – Giallo – Bjorn Meagher

Il Club Brugge continua la sua disperata ricerca della vittoria. Per la sesta volta consecutiva, il campione nazionale è rimasto indietro di punti. Anche i blu-neri sono passati in vantaggio contro STVV con un po’ di fortuna, ma ancora una volta hanno spazzato via quel bonus. A causa di un clamoroso errore di Mignolet, il Club vede esaurirsi i favoriti per il titolo e richiudere gli inseguitori.

STVV Club Bruges in poche parole

Momento chiave: A un quarto d’ora dalla fine, Mignolet si lascia sfuggire di mano un cross di Hashioka. L’osservato Bruno punisce senza pietà l’errore del portiere del Brugge.

uomo partita Quetta è il motore del centrocampo di Truiense. Inoltre, con i suoi orizzonti, mette regolarmente in posizione gli attaccanti.

statistiche: Scott Parker è il primo allenatore del Club Brugge a non vincere nessuna delle sue prime tre partite al JPL dai tempi di George Likens nel 1989.

Panico dal calcio di rigore che STVV non ha fischiato

Grazie a un autogol di Wolke Janssens, il Club Brugge passa in vantaggio a metà del primo tempo.

Fino ad allora, Klopp era stato il leader con un tiro al volo di Mata e un tiro a rete di Lang.

C’è stata grande costernazione quando Odoi ha tirato Hayashi contro il tappeto erboso nella propria area di rigore. Rigore, pensi. Ma stranamente, LaForge si è concentrato sulla colpa dei giapponesi.

STVV non era contento che il rigore non fosse fischiato. Ha dato a Truienaars un po’ di energia in più e il club è stato messo sotto pressione.

Errore durante il salvataggio di Angel Mignolet

Dopo il caffè, STVV ha mostrato molta più attività di Club. Koita Okazaki ha portato uno contro uno con Mignolet con una bella palla, che ha tenuto il club in posizione verticale con la mano sinistra.

A quindici minuti dalla fine, però, l’angelo salvatore sbaglia su cross di Hashioka. Mignolet si lasciò sfuggire la palla tra le mani. Bruno era un buon osservatore e lavorava spietatamente all’interno.

Pochi istanti dopo, Klopp ha recuperato dal 2-1 dopo una bella corsa di Hashioka. Il suo cross è stato perso dall’improvviso Ritz.

Bruno – ancora – calcia di nuovo il pallone in porta. Fu subito chiamato in fuorigioco. E all’improvviso c’era il sospetto che la palla non fosse arrivata dai piedi del Bruges. Ma la scansione del VAR ha mostrato che Boya e non Jutgla hanno toccato la pelle per ultimo.

Nel tratto finale, il subentrato Nossa rimette in azione il portiere Schmidt. L’obiettivo di vincere non è più vano. Così, Scott Parker è rimasto l’allenatore del club dopo 3 partite senza vittorie.

Meagher: “Non si tratta di fiducia”

  • Gianni Bruno (STVV): “E’ un punto meritato. Prima della sosta abbiamo aspettato tanto. Nella ripresa abbiamo dimostrato di poter mettere in difficoltà Klopp”.

    “È un peccato che non abbiamo raccolto 3 punti, ma questa prestazione è ottimista per le prossime partite. Top 8 goal per STVV”.

  • Bjorn Major (Il Club): “Abbiamo perso di nuovo due punti. Non ho una spiegazione sul perché non abbiamo vinto di nuovo. Dobbiamo guardare le immagini e vedere qual è il problema”.

    “C’è molta qualità nel nostro gruppo di giocatori, e non è per la fiducia”.

Reazioni e conferenza stampa post-STVV – Club Brugge:

  1. Il secondo tempo, al 96′, la partita è finita
  2. Secondo tempo, minuto 95. Fine. Il Club Brugge non vinse mai più. Ha meritatamente preso il comando nel primo tempo, ma STVV è entrato in partita dopo l’intervallo. Dopo un errore di Mignolet, Club ha inghiottito il pareggio. .
  3. Secondo tempo, minuto 95. Ultimo corner. Club Brugge impone un altro calcio d’angolo. .
  4. Secondo tempo, minuto 92. 5 minuti in più. 2 dei 5 minuti supplementari sono già stati annullati. Avremo un altro vincitore in questo duello? .
  5. Secondo tempo, 91′ Schmidt para. Finalmente un altro tentativo di uno dei giocatori del club. Noosa lancia una palla che rimbalza, che Schmidt respinge. .
  6. Secondo tempo, 90′ Cambio in STVV, entra Eric Jr. Bucat, esce Gianni Bruno
  7. Il secondo tempo, minuto 89. Sostituzione nel Club Brugge, l’ingresso di Kamal Al-Sawah e No Lang
  8. Secondo tempo, minuto 89. Sostituzione nel Club Brugge, Mats Ritz-N, Kasper Nielsen fuori
  9. Secondo tempo, minuto 88. Parker getta nella mischia Souh e Rits. Per Lang e Nielsen è finita. Suwa e Rits sono i loro sostituti, quindi possono ancora forzare le cose nella fase finale? .
  10. Secondo tempo, minuto 86. Verso la fine, Noosa arriva fiutando dal limite dell’area. Passa la palla a Kasper Nielsen, che grida che è stata presa. .
  11. Secondo tempo, minuto 85. Il Club Brugge vuole accelerare ancora. Peter VandenPept in Spurza su Radio 1.
  12. Secondo tempo, minuto 82. Fuorigioco. La palla arriva a Bruno dal piede di Troense. Quindi non 2-1. .
  13. Secondo tempo, minuto 81. Sostituzione Club Brugge, fuori Ferran Gotgla, Roman Garmchuk
  14. Secondo tempo, minuto 81. Fuorigioco o gol? Bruno in fuorigioco di pochi metri, calcia forte nella porta di Mignolet, ma viene fermato. Ma la palla è fuori dai piedi del Bruges? L’arbitro assistente video controlla. .
  15. Secondo tempo, 81′ minuto.
  16. Secondo tempo, minuto 79. Quasi 2-1. Hashioka – il tempo è – pulisce l’ala destra. Il suo cross è stato mostrato a lato da uno sbalordito Ritz. Il club sopravvive all’arretrato. .
  17. Secondo tempo, minuto 78. Cambio nel Club Brugge, dentro Antonio Nossa, fuori Tajon Buchanan
  18. Secondo tempo, 78′, il Club Brugge passa nuovamente in vantaggio. Peter VandenPept in Spurza su Radio 1.
  19. Secondo tempo, minuto 76. Gol: Bruno pareggia dopo l’errore di Mignolet. Ai, ai, ai… Con un cross di Hashioka, Mignolet si lascia sfuggire la palla tra le mani. Bruno è ben seguito e beccato senza pietà. .
  20. Secondo tempo, 74′ minuto.
READ  Anderlecht ancora in crisi: Violet e White ora perdono anche contro Red Lantern Zsolt Wargem