QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Sempre più persone si ammalano a causa del cibo della loro cucina

Quando pensi a un’intossicazione alimentare, probabilmente non pensi immediatamente alla tua casa sicura. Tuttavia, sempre più persone si ammalano con il cibo della loro cucina, secondo un rapporto RIVM. In totale, la NVWA (Autorità olandese per la sicurezza degli alimenti e dei prodotti di consumo) e il GGD (Servizio sanitario municipale) hanno ricevuto il 14% in più di segnalazioni di focolai di infezioni di origine alimentare rispetto al 2019.

Rispetto al 2020, c’è stato un aumento del 50 per cento.

Misure corona

Il fatto che il numero di contagi sia stato molto basso nel 2020 potrebbe essere dovuto alle misure e ai consigli contro Corona. Quando tutti abbiamo iniziato a lavarci le mani con più attenzione e abbiamo dovuto mangiare a casa perché l’industria alimentare era chiusa. È logico che ci siano state meno infezioni in assoluto e che le infezioni fossero presenti, specialmente nelle nostre cucine.

Questo effetto sembra essere scomparso entro il 2021, anche se le persone cucinano a casa più di quanto non facessero prima della pandemia di coronavirus.

Come prevenire le infezioni alimentari

Le persone possono ammalarsi a causa del cibo se è contaminato dai cosiddetti agenti patogeni. Due o più persone si ammalano per lo stesso cibo? Lo chiamiamo focolaio legato al cibo. Medici e laboratori devono segnalare questi focolai a GGD. Le persone che sospettano di essersi ammalate a causa del cibo possono denunciarlo esse stesse alla NVWA.

READ  Esperti israeliani: Pfizer protegge da una pericolosa malattia di tipo Delta

I numeri nella casella sono inferiori al numero effettivo di focolai di malattie legate al cibo e al numero di malati. Ciò è in parte dovuto al fatto che non tutti vanno dal medico di famiglia o riferiscono a NVWA. Ha scritto che il numero effettivo di infezioni legate al cibo nei Paesi Bassi è stato stimato a 600.000 l’anno scorso RIVM.

Spesso puoi prevenire le infezioni alimentari lavorando in modo sano in cucina. Ciò significa lavarsi le mani prima della cottura, cuocere accuratamente gli alimenti e utilizzare taglieri e coltelli diversi sia per cibi crudi che cotti. Vuoi sapere per quanto tempo puoi conservare diversi tipi di cibo? Dai un’occhiata a questo articolo dei nostri colleghi di collie.

Il fumo di nocche è un sospetto di Maiorca, deve tornare in prigione

Hai visto un errore? Mandaci una email. Ti siamo grati.

Rispondi all’articolo:

Sempre più persone si ammalano a causa del cibo della loro cucina