QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Sempre più regioni iniziano a vaccinarsi contro il vaiolo delle scimmie

L’Istituto nazionale per la salute pubblica e l’ambiente (RIVM) riferirà per la prima volta giovedì su quante persone sono state vaccinate contro il virus del vaiolo delle scimmie. L’istituto lo fa anche per le vaccinazioni contro il coronavirus dall’anno scorso. Sempre più distretti hanno iniziato a vaccinare i cittadini.

Decine di migliaia di persone possono ottenere lo scatto in queste settimane. Sono stati invitati perché potrebbero avere maggiori probabilità di contrarre il virus. Le persone transgender e gli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini possono beneficiare del vaccino se hanno l’HIV o stanno assumendo farmaci per impedire loro di contrarre l’HIV.

Sei casi sono stati inviati in ospedale

Il virus Monkeypox è stato diagnosticato in 925 persone nei Paesi Bassi negli ultimi mesi. Questo numero verrà aggiornato giovedì. Almeno sei persone sono state curate in ospedale a causa delle loro lamentele.

La maggior parte dei test positivi sono stati registrati ad Amsterdam-Amstelland e Haaglanden, motivo per cui quelle aree hanno iniziato a vaccinare la scorsa settimana. All’inizio si presentava circa il 40 per cento delle persone invitate a scattare la foto. e GGD Lo attribuisce alle vacanze estive.

Utrecht ha iniziato a vaccinare sabato scorso. IJsselland, Drenthe e Gelderland-Midden hanno iniziato lunedì e Limburg sud martedì. Le regioni di Rotterdam-Regenmond e Friesland iniziano giovedì e Hollands Norden venerdì. La vaccinazione contro il vaiolo delle scimmie inizierà la prossima settimana a Twente, Zaanstrick Waterland. Non è ancora noto quando le prime persone in altre regioni avranno il loro primo colpo.

impollinare

Secondo il virologo Ab Osterhaus, è “bene” che ci sia stato un passaggio alla vaccinazione contro il vaiolo delle scimmie. L’ho lasciato prima Una settimana in Sven Giorno 1: Edizione estiva. Ha anche affermato che i Paesi Bassi hanno abbastanza vaccini sullo scaffale, ma che “il problema è che i nostri vaccini sono assolutamente insufficienti in tutto il mondo”. Pertanto, è necessaria una strategia “tutte le mani sul ponte” per prevenire la diffusione del virus.

READ  I funzionari sanitari della contea di Los Angeles chiedono ai residenti di sottoporsi a un test COVID prima di celebrare la festa della mamma

Iscriviti ora gratuitamente

*Seleziona i campi richiesti

Leggi anche: Consiglio speciale dell’OMS sulla lotta al vaiolo delle scimmie: meno partner sessuali

A cura di: Editori