QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Settanta cavalli morirono in un incendio in una scuderia francese in bancarotta

Settanta cavalli morirono in un incendio in una scuderia francese in bancarotta

Ieri è scoppiato un incendio in un allevamento di cavalli in bancarotta in Normandia. Furono uccisi fino a settanta cavalli, la maggior parte dei quali cavalle e puledri. Il 21enne che ha scoperto l’incendio ha riportato ustioni alle mani. Il complesso è perduto. Le forze della gendarmeria non sospettano l’incendio doloso, ma hanno aperto un’indagine.

L’incendio è scoppiato nella scuderia del castello a Prinsek domenica 16 giugno 2024 alle 5:40. Si estende su più di 1.000 metri quadrati e ospita settanta cavalli, per lo più fattrici e puledri.

Ha dichiarato fallimento

L’allevamento è stato fondato nel 1981 ed è stato dichiarato fallito per la prima volta nel maggio 2018, dopo che (allora di proprietà della famiglia Peneloch) è stato posto sotto tutela nel 2017. I cavalli erano tenuti in stalle sporche, non ricevevano cibo ed erano magri. Solo i cavalli da corsa addestrati venivano adeguatamente curati. Il manager è stato condannato all’interdizione a vita dall’allevamento di cavalli. L’allevamento è stato liquidato nel 2019 ed è stato rilevato dalla scuderia Sarona che ospitava una cinquantina di cavalli. Il 13 dicembre 2023 il Tribunale di Caen ha aperto una nuova procedura di liquidazione.

fonte: Informazioni sulla Francia

READ  Touring e VAB avvertono di gravi ingorghi da e per il commercio ...