QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Siccità in Italia: i parrucchieri possono lavarsi i capelli solo una volta

Costenaso, vicino a Bologna, ha una popolazione di 16.000 abitanti e sta attraversando una grave siccità, come in molte parti d’Italia. Il sindaco Carlo Kubellini si è rattristato nel vedere dieci parrucchieri del paese aprire il rubinetto per i loro clienti.

‘Migliaia di litri’

Da sabato i parrucchieri possono lavare i capelli delle loro clienti una sola volta. I parrucchieri di Castenasso rimarranno chiusi la domenica e il lunedì, quindi, secondo Kubelini, è tempo che i parrucchieri si preparino all’evento.

Il sindaco ha calcolato che si consumano 13 litri d’acqua ogni minuto che si apre una tubazione. Secondo Kubelini, i parrucchieri consumano circa 20 litri risciacquando due volte ogni volta. Troppo, pensa. “Se guardiamo a cosa succede in un giorno, stiamo parlando di migliaia di litri”, ha detto Kubellini Corriere della sera

La misura dovrebbe essere in vigore fino a settembre. I parrucchieri che si lavano comunque due volte saranno multati fino a 500 euro.

‘Assurdo’

Secondo Kubelini, la sua nuova mossa è ancora ben accolta dai parrucchieri del suo villaggio. “Il feedback è positivo”, dice. Tuttavia, non tutti sono contenti del piano. “È un po’ ridicolo”, dice il barbiere del villaggio. “Alcuni prodotti che utilizziamo, o alcuni tipi di capelli, richiedono due lavaggi”.

Secondo il sindaco Kubelini, la situazione nel suo villaggio è terribile. Se la siccità continua, gli agricoltori avranno già meno acqua per irrigare i loro raccolti entro il prossimo mese.

READ  Nations League: l'Inghilterra incontra Germania, Italia e Galles - Belgio e Olanda