QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Solar Team Twente si unisce a Lovanio nella corsa solare in Marocco – IT Pro – Notizie

Il Solar Team Twente ha superato il suo principale concorrente di Leuven nel Solar Challenge Morocco durante la terza tappa, riducendo il gap nella classifica finale. Il team Agoria Solar di Lovanio è ancora in testa alla classifica generale.

La fase tre è ora in corso, con le auto solari dei team di studenti che attraversano il deserto del Sahara. Il percorso di questa tappa del mercoledì copre una distanza di circa 525 km ed è un circuito principalmente nell’est del Marocco, con il villaggio deserto di Merzouga come punto di partenza e di arrivo. Per inciso, l’organizzazione ha aggiunto un altro tassello al percorso, sperando di aumentare le differenze tra i top team.

L’auto di Leuven e l’auto di Twente sulla destra, prima dell’inizio della terza tappa.

Rapporto sul team di Twente Solar Dopo aver battuto l’Agoria Solar durante la gara di mercoledì, sono ora in testa a questa terza tappa. Lovanio conferma Che il team Twente li ha sorpassati, ma conferma che il team Agoria Solar è ancora al primo posto nella classifica generale. Quest’ultimo potrebbe cambiare nel corso della giornata di oggi, a seconda di quanto velocemente le due squadre tagliano il traguardo a Merzouga mercoledì e di quanto tempo manca tra le due squadre.

Il team Twente è riuscito a vincere la seconda tappa martedì con il tempo di 09:08:53, mentre il team Agoria Solar è riuscito a completare la tappa alle 09:15:13. Ciò significa che il Solar Team Twente ha recuperato più di sei minuti. lunedì finito Il Twente segue Lovanio di circa 17 minuti, quindi i fiamminghi sono attualmente al top con il loro Bluepoint Atlas.

Le principali differenze tra la tradizionale corsa solare in Australia, che è stata annullata quest’anno, e l’attuale corsa alternativa in Marocco, sono i molti angoli e soprattutto i dislivelli. In Australia i dislivelli sono limitati e graduali. Questo è diverso in Marocco e questo è stato particolarmente vero nella seconda fase. Questo viaggio, da Zagora a Merzouga, ha visto diversi passi di montagna e pendenze dell’11 o 12 percento.

Top Duch Solar Racing durante la seconda fase.

Questo ha avuto un impatto su molte squadre. La Top Dutch Solar di Groningen, Sonnenwagen Aachen e Solaride Estonia dell’Estonia non sono arrivate in tempo al traguardo durante la seconda tappa. La squadra di Groningen dice Che le nuvole e le montagne scoscese gli giocassero brutti scherzi. La strada di montagna è stata aperta, ma poi la squadra si è resa conto che la velocità non era sufficiente per coprire i restanti 300 chilometri in cinque ore, per raggiungere il campo prima del tramonto. Di conseguenza, è stato deciso di caricare l’auto solare Green Spirit nel container e portarla al campo tramite un rimorchio per l’ultima parte della seconda tappa. C’è una penalità per questo, ma secondo Groningers questo era inevitabile data la sicurezza; Non volevano attraversare questa zona sconosciuta al buio dopo il tramonto.

Il Vattenfall Solar Team Nuna11 di Delft.

Anche la tedesca Sonnenwagen Aachen ha avuto problemi simili con il suo Covestro Photon. La squadra conferma su Twitter Quanto sono state difficili le condizioni durante la seconda tappa, sotto forma di una salita totale di 3.620 metri e un tasso di salita ripida del 12%. Alla fine, non sono riusciti a raggiungere il campo prima delle 19:00 ora locale, quindi hanno dovuto percorrere gli ultimi chilometri con il rimorchio.

READ  Tim Selin conquista il secondo posto alle Paralimpiadi e strappa...

Parla il team di Vattenfall Solar di TU Delft . A proposito di una seconda tappa difficile, Nuna11 ha detto che è iniziata velocemente, ma che non è stato possibile mantenere quella striscia positiva. Secondo il team, l’unità di controllo del motore di nuova concezione ha aiutato a superare pendii ripidi in una volta sola, senza la necessità di fermarsi. Questo ha portato via le squadre da Twente e Leuven, ma dopo le montagne, Delft ha deciso di non lanciarsi in competizione nonostante il sole cocente e il risparmio di energia per i prossimi giorni. La squadra è ancora al terzo posto assoluto. Il team di Vattenfall Solar possiede un webcam della dashboard dal vivo e Streaming live di YouTube Per seguire la gara. C’è un deliberato ritardo di mezz’ora in quel flusso.

Giovedì la quarta tappa da Merzouga a Zagora. La quinta e ultima tappa seguirà venerdì prossimo ad Agadir come destinazione finale. Quello fu anche l’inizio della prima fase.

Squadra auto solare Università Fase 1 + 2 in piedi in generale
Agoria Solar Team Atlante Punto Blu Lovanio (BE) 16:37:08 1
Solar Team Twente orizzonte rosso Twente (Paesi Bassi) 16:48:16 2
Vatnful Solar Team Nona 11 TU Delft (Paesi Bassi) 18:00:37 3
Le migliori corse solari olandesi spirito verde Groninga (Paesi Bassi) ? 4
Carro solare Aquisgrana Covestro Foton Aquisgrana (DE) ? 5
Chalmers Solar Team SKÖLL Göteborg (SE) 20:18:00 6
Estonia solare Solaride 1 6 università (EE) ? 7

I punti interrogativi con le squadre che non sono arrivate in tempo nella seconda fase di martedì sono sotto forza con le loro auto di zona. Di conseguenza, manca un tempo ufficiale per la seconda tappa e non può essere dato un tempo comune per le prime due fasi.

READ  Live: Gueye rompe la magia del derby tra Zulte, Argym e Kortrijk | Jupiler Pro League 2021/2022