QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Sonos supera Google in caso di brevetto

Giudice della US International Trade Commission Sonos ha dato ragione Nella sua critica che Google ha violato cinque brevetti per l’azienda di altoparlanti.

La conclusione potrebbe avere conseguenze disastrose per Google. Alcuni dei prodotti dell’azienda potrebbero anche dover essere banditi dal mercato statunitense, ma non sono ancora disponibili. Nessun giudizio sarà emesso fino a quando entrambe le parti non avranno risposto alle conclusioni. A dicembre è attesa la sentenza.

Altoparlanti e telefoni Pixel

Google utilizzerà le tecnologie brevettate di Sonos senza volerlo pagare. Secondo l’accusa, Google non utilizza queste tecnologie solo in altoparlanti intelligenti, ma anche, ad esempio, in Telefoni PixelTablet e laptop.

cooperazione

Google ha acquisito le tecnologie quando Sonos voleva che il servizio musicale Google Play Music funzionasse con il suo sistema nel 2013. Il produttore di altoparlanti ha quindi fornito a Google progetti dettagliati su come avrebbe funzionato il sistema. Google non l’ha fatto all’epoca altoparlanti intelligenti.

Sonos e Google hanno discusso dei pagamenti delle licenze per anni, ma non ne è venuto fuori nulla. La società di ricerca ha sempre negato di aver violato i brevetti del produttore delle cuffie. Google, a sua volta, ha lanciato anche un file Una causa contro Sonos.

READ  Sorpresa: (probabilmente) iPhone 13 si chiamerà iPhone 13