QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Sony presenta il TV OLED ad alta luminosità A95L-QD, i nuovi televisori woled e miniled – Immagine e audio – Notizie

Sony presenta i nuovi televisori Bravia, incluso il modello di punta, l’A95L. Questo ha un nuovo pannello QD OLED con maggiore luminosità. Sony è inoltre dotata di nuovi televisori woLED e LCD con piccola retroilluminazione a LED. Tutti i televisori funzionano su Google TV e hanno un menu di gioco per la prima volta.

Il modello di punta di quest’anno è l’A95L, che è succeduto all’A95K dello scorso anno e utilizza ancora una volta un pannello QD OLED. Sebbene Sony non confermi ufficialmente che questo modello abbia a bordo l’ultima generazione di pannelli di Samsung Display, un portavoce ha detto a Tweakers durante una presentazione alla stampa che l’A95L utilizza “una nuova generazione di pannelli rispetto all’A95K dell’anno scorso”.

Sony Bravia XR A95L: QD OLED

Sony afferma inoltre che l’A95L offre “fino al doppio della luminosità di picco” del suo predecessore, indicando che l’A95L utilizza l’ultimo pannello di Samsung. La forma dell’A95L è più tradizionale rispetto al suo predecessore, con due piedini compatti che possono essere posizionati interamente di lato o più verso il centro dello schermo. L’A95L sarà disponibile nelle dimensioni da 55, 65 e 77 pollici.

Sony Bravia XR A80L: woled

Sony lancerà anche una nuova TV nel 2023 con pannelli woled di LG Display. Sorprendentemente, Sony sembra posizionarlo più in basso rispetto a prima, vale a dire nella serie 80. Il nuovo A80L sarà disponibile nelle dimensioni da 55, 65, 77 e 83 pollici; Diagonali dello schermo più piccole non saranno disponibili. Coloro che desiderano un TV OLED Sony più piccolo dovranno fare affidamento sull’attuale A90K rimasto nel programma. Sony non fa affermazioni sulla luminosità dell’A80L, chiarendo che questi televisori utilizzano i pannelli OLED EX relativamente luminosi di LG Display e non la più recente tecnologia del pannello a matrice di microlenti. I pannelli con rivestimento MLA dovrebbero raggiungere una luminosità più elevata, anche se resta da vedere quanto possano competere con gli ultimi pannelli OLED QD di seconda generazione in termini di luminosità di picco.

READ  recensione | Re Artù: Il racconto di un cavaliere

(mini)LED

Sony posiziona l’X95L direttamente sotto l’A95L, che è un piccolo TV LED molto simile all’A95L in termini di aspetto. Rispetto all’X95K dell’anno scorso, l’X95L offre il 35% in più di luminosità e miglioramento. oscuramento locale Aumentando il numero di regioni dimmerabili.

Sony Bravia XR X95L: Mini LED

Secondo Sony, il numero esatto di zone in cui è suddivisa la retroilluminazione dell’X95L dipende dalla dimensione dell’immagine, ma rispetto all’X95K si tratterebbe di un aumento di circa il 20%. La prima demo che abbiamo visto di questo dispositivo sembrava promettente; La TV combina un’elevata luminosità con una buona riproduzione del nero senza essere stridente fioritura. L’X95L sarà disponibile nelle dimensioni da 65, 75 e 85 pollici.

Sony Bravia XR X90L: LED difettoso

Il terzo modello della serie 90 è l’X90L, che è un altro televisore con oscuramento locale, ma in questo caso con LED normali anziché LED piccoli. Rispetto all’X90K dell’anno scorso, Sony dichiara un miglioramento della luminosità e del numero di zone di oscuramento, rispettivamente del 60 e del 50 percento. L’X90L sarà in vendita in dimensioni dell’immagine da almeno 55 a 98 pollici.

X85L è anche un televisore LCD con Sistema di oscuramento locale completo, ma rispetto all’X90L, l’X80L deve fare i conti con specifiche inferiori in termini di contrasto e luminosità, mentre anche il sistema audio è più semplice. Infine, X80L e X75WL sono TV LCD senza oscuramento locale.

elenco di giochi

Tutti i nuovi televisori dispongono di un nuovo menu di gioco in cui, seguendo la concorrenza, Sony raggruppa le impostazioni relative al gioco in un unico menu su schermo. Il menu Sony Games offre l’opzione per abilitare e disabilitare vrr, X85L e versioni successive, ridurre il motion blur e contenere cravatta nera che schiarisce le parti scure dell’immagine.

Inoltre, c’è un’opzione per mostrare una (grande) croce al centro dell’immagine e l’utente può ridurre continuamente la dimensione dell’immagine dal 100 al 30 percento della dimensione totale dello schermo. L’ultima funzione sarà principalmente per i giocatori che amano gli sparatutto in prima persona e vogliono avere tutta l’azione al centro dello schermo.

READ  Fire Emblem Engage esce questa settimana per Nintendo Switch - That's Gaming

Segmenti, prezzi e disponibilità

Solo l’A95L sembra utilizzare il nuovo Pentonic 1000-soc di Mediatek. Questo nuovo chip ha una CPU leggermente più veloce e una GPU molto più veloce rispetto alla precedente generazione di chip TV di Mediatek, il che rende l’interfaccia di Google TV più fluida e le app si avviano più velocemente. Inoltre, Pentonic ha una serie di nuove funzionalità. Di conseguenza, l’A95L è l’unico televisore Sony con esso Modalità doppia immagine, che visualizza due sorgenti affiancate contemporaneamente. Dolby Vision Gaming a 120Hz è anche una nuova funzionalità del Pentonic 1000, che sarà disponibile sull’A95L, ma non su altri modelli Sony prima del 2023. Tuttavia, l’A95L ha anche solo due porte HDMI 2.1; Questa limitazione non è stata risolta dalla nuova soc.

Non è del tutto chiaro perché altri televisori abbiano ancora i vecchi canali MediaTek. Forse ha qualcosa a che fare con la disponibilità del nuovo Pentonic 1000-soc. Non è ancora noto quando l’A95L con Pentonic soc sarà nei negozi, ma sappiamo da TP Vision che i modelli di TV Philips con Pentonic 1000 saranno disponibili solo nella seconda metà di quest’anno. Anche l’A95L potrebbe essere tra qualche mese. Sony attualmente non fornisce informazioni su prezzi e disponibilità per i nuovi televisori.