QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Spagna e Italia ricevono più soldi dal fondo europeo di salvataggio della corona: come spenderanno quei soldi?

Gli esperti temono che Italia e Spagna, i due paesi che ricevono la maggior parte dei soldi dal Fondo europeo di ripresa Corona, non saranno in grado di investire il capitale esistente in modo ottimale.

I leader europei hanno approvato il budget europeo e il fondo per il recupero della corona a dicembre. Questo dice che il finanziamento 750 miliardi di euro Gli Stati membri europei saranno disponibili per affrontare le conseguenze economiche della crisi della corona. Il fondo di recupero comprende 360 ​​miliardi di euro in prestiti e 390 miliardi di euro in sovvenzioni. Questo denaro è solitamente disponibile per i paesi membri dall’estate.

Restrizioni amministrative

L’Italia e la Spagna, i due paesi più gravemente colpiti dal virus corona, riceveranno la maggior parte dei soldi da quel piatto. L’Italia riceverà 208 miliardi di euro e la Spagna 140 miliardi di euro. Ci si può fidare del Belgio 5,1 miliardi di euro Dal Fondo Europeo di Rimborso.

Gli esperti temono che i soldi di Bruxelles non potranno essere spesi in modo efficiente a causa di sanzioni burocratiche e amministrative. Si basano sul cosiddetto tasso di assorbimento, che è una misura di quanto gli Stati membri dell’UE utilizzano i fondi europei.

Secondo i dati della Commissione europea, il tasso di assorbimento della Spagna è stato del 39% tra il 2014 e il 2020. Nello stesso periodo, l’Italia ha speso il 40 per cento dei soldi dell’Europa.

Innovazione, digitalizzazione e cambiamento verde

Gli Stati membri dell’UE non ricevono denaro in questo modo. Devono soddisfare determinate condizioni. Ad esempio, il capitale dei fondi di recupero dovrebbe essere utilizzato per l’innovazione, la digitalizzazione e la trasformazione verde. Gli Stati membri devono inviare un piano globale a Bruxelles entro aprile 2021.

READ  Vertice Ue sui prezzi alti dell'energia come l'Italia: 'Trattengo il respiro'

Secondo Marcello Mesori, economista dell’Università Louis di Roma, il progetto italiano necessita ancora di un lavoro serio. “Il piano che è sul tavolo ora è molto completo. Ci sono attualmente più di 50 progetti inediti in sospeso. Inoltre, non è chiaro chi supervisionerà l’attuazione di tali piani “, ha detto al Financial Times.

Madrid ha in mente alcuni obiettivi di investimento. Ad esempio, il governo spagnolo utilizzerà il 70% dei sussidi (72 72 miliardi) dal fondo di ripresa per investire nel cambiamento verde e nella transizione digitale tra il 2021 e il 2023. Il Paese potrebbe prendere in prestito fino a 68 miliardi di euro.

Anche la Spagna ha ratificato un decreto per aiutare il Paese a utilizzare i soldi europei in modo più efficiente.