QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Sparatoria mortale all’aeroporto di Kabul: le guardie afgane…

Un soldato afghano è stato ucciso in uno scontro a fuoco lunedì mattina all’aeroporto di Kabul. Altri tre sono rimasti feriti. La situazione intorno all’aeroporto è ancora caotica.

Poco dopo le sette del mattino, all’ingresso nord dell’aeroporto è scoppiata una sparatoria, alla quale hanno partecipato soldati americani e tedeschi, oltre alle forze di sicurezza afghane. Non è chiaro con chi si siano scambiati colpi.

“Questa mattina alle 4.13 CST, è scoppiato uno scontro a fuoco tra le forze di sicurezza afghane e assalitori sconosciuti all’ingresso nord dell’aeroporto di Kabul”, ha detto l’esercito tedesco su Twitter. Un agente delle forze dell’ordine afghano è stato ucciso e altri tre sono rimasti feriti. Anche le forze americane e tedesche hanno preso parte all’ulteriore corso della battaglia.

L’ambasciata tedesca aveva avvertito in precedenza che gli ingressi all’aeroporto stanno diventando sempre più pericolosi con gli scontri armati.

I soldati afghani sono ancora utilizzati per proteggere l’aeroporto. L’esercito tedesco ha affermato che “le forze di sicurezza afghane fanno ancora parte dell’esercito afghano”. Sono coinvolti in un’operazione di sicurezza aeroportuale multinazionale.

L’esercito tedesco ha anche adottato misure fuori dall’aeroporto internazionale della capitale afghana, Kabul, per evacuare le persone. Il ministro della Difesa tedesco Annegret Kramp-Karrenbauer ha dichiarato a Bild TV che al momento è quasi impossibile raggiungere l’aeroporto. Ecco perché dobbiamo fare di più per portare via le persone, come è stato. Noi lo facciamo.

READ  Il Parlamento francese approva la controversa legge “Corona Traffic” all'estero

Caos

Da quando i talebani hanno conquistato la capitale afghana, Kabul, il 18 agosto, molti afgani hanno tentato di fuggire dal Paese con voli di evacuazione internazionali. Questo porta a scene pericolose. Sabato sono state investite sette persone. Il fatto che le evacuazioni siano così difficili è ovviamente dovuto anche al caos fuori dall’aeroporto. È qui che governano i talebani.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden vuole espandere la zona di sicurezza intorno all’aeroporto in modo che le persone possano raggiungere la pista “in modo sicuro ed efficiente”. Ma non è chiaro come intenda farlo. Sicuramente il tempo sta finendo. In linea di massima, le evacuazioni potrebbero continuare fino al 31 agosto. Poi i soldati americani che perquisiscono l’aeroporto se ne vanno. Quindi gli alleati in Europa stanno aumentando la pressione sul presidente degli Stati Uniti per mantenere più a lungo i soldati a Kabul.

articoli Correlati