QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

speciale | Chrono Cross: Edizione Radical Dreamers

speciale | Chrono Cross: Edizione Radical Dreamers – C’era una volta, ho guardato indietro quando Square Enix era appena stato chiamato Square e ha rilasciato un classico JRPG dopo l’altro. Per molti fan del genere, questo è stato un periodo d’oro che si poteva guardare pieno di nostalgia. Un tempo che, purtroppo, appartiene irrevocabilmente al passato. Si potrebbe obiettare che recentemente Square Enix ha mostrato un calo significativo della qualità: qualcuno lo sa? Il mondo delle meraviglie di Balan o caduta di Babilonia coincidenza? – quindi è una mossa logica per lo studio giapponese ricordare ai suoi fan i loro giorni d’oro ad ogni costo. Negli ultimi anni abbiamo avuto remaster (Pixel) di vecchi giochi di Final Fantasy, il ritorno dei franchise di Mana e SaGa, ecc. Ora possiamo anche iniziare con l’ultima bomba nostalgica: Chrono Cross: The Radical Dreamers Edition.

Quando due mondi si incontrano

Chrono Cross è stato rilasciato per PS1 nel 1999 (con noi nel 2000) come successore del leggendario JRPG Chrono Trigger del 1995. È stato accolto con grande entusiasmo ed è riuscito a raggiungere il suo status di “classico del genere”. Tuttavia, il regista Masato Kato non lo definisce un sequel di Trigger, ma un nuovo gioco nello stesso universo. Quindi non è necessaria alcuna conoscenza preliminare del franchise se vuoi immergerti in questo titolo, poiché la storia è separata dal suo predecessore. In Chrono Cross segui Serge, un giovane che un giorno si ritrova improvvisamente in un mondo parallelo in cui è morto dieci anni fa. Si scopre che è in gioco il destino di entrambi i mondi e così Serge si lancia in una missione per salvare entrambi i mondi. Lui e il suo compagno Kidd cercano un misterioso artefatto, la Fiamma Ghiacciata, ma vengono contrastati dalla misteriosa Lynx.

La storia potrebbe sembrare un JRPG standard, ma c’è una ragione per cui Chrono Cross è un vero classico. Come il Chrono Trigger, Chrono Cross gioca con le tue previsioni e poi le lancia attraverso alcuni buchi cosmici e ti lascia a bocca aperta. La storia è molto ben scritta, con un grande tocco di umorismo e un enorme cast di personaggi unici. Nessuna recitazione vocale, ma un sacco di cornici di testo classiche raccontano una grande storia piena di intrighi, che riesce ancora a competere con molte storie di giochi contemporanei. Il concetto di mondi paralleli è usato molto bene e sono felice di scoprire tutte le differenze e le somiglianze tra i mondi. Le scelte influenzano anche il flusso generale della storia e hai molti finali diversi da scoprire (tramite New Game+).

READ  AW Poll: su quale versione di Android è in esecuzione il tuo smartphone?

Combinazioni e colori

Il combattimento è meravigliosamente classico secondo il sistema a turni. Puoi scegliere tra attacchi normali e cosiddetti oggetti. Gli attacchi normali vengono quindi divisi in attacchi deboli, medi e forti, che ti costano rispettivamente 1, 2 e 3 punti resistenza. Più forte è il tuo attacco, più è probabile che manchi il tuo personaggio, quindi sta a te formare insieme le tue (pericolose) combo. Gli oggetti sono quindi gli incantesimi di questo gioco e sono cruciali se vuoi infliggere danni significativi o mantenere alta la barra della vita dei membri del tuo gruppo. Ogni elemento appartiene a un determinato colore e alcuni colori causano più danni se usati contro un certo altro colore. Ogni personaggio può equipaggiare un numero limitato di oggetti e puoi usare un oggetto solo una volta per battaglia, quindi devi essere un po’ tattico con questo.

Un sistema semplice ed efficace che, nonostante la sua età, è giocabile ancora oggi. Inoltre, l’animazione sui vari elementi è impressionante. Tuttavia, non tutto è senza tempo, poiché il luogo in cui Chrono Cross si sente un po’ datato è nel ritmo del gameplay. Durante le innumerevoli battaglie del tuo viaggio, noterai presto che le azioni e le animazioni vengono eseguite molto lentamente, rallentando inutilmente il ritmo del gioco. Fortunatamente, questo editor offre conforto sotto forma di una pratica funzione di avanzamento rapido che puoi (disattivare) con la semplice pressione di un pulsante. A differenza dell’originale, questa funzionalità è già disponibile da subito e non devi aspettare un nuovo gioco+ per trarne vantaggio. Se sei un fan del rallentatore, puoi anche rallentare il gioco, se lo desideri, ovviamente.

Combattere o non combattere? questa è la domanda…

Accelerare o rallentare il gioco non è l’unico cambiamento che questo dispositivo ha. La vendita di un gioco del 1999 nel 2022 richiederebbe alcune modifiche per soddisfare le aspettative di oggi. Fortunatamente, Chrono Cross: The Radical Dreamers Edition ha ricevuto molti aggiornamenti che garantiscono che il gioco sia completamente giocabile, ma conserva anche la sua atmosfera retrò. In precedenza abbiamo parlato di accelerare il combattimento, ma puoi ignorare completamente questo aspetto se lo desideri. Dopotutto, hai accesso alla funzione di combattimento automatico, che ti consente di passare interamente le redini all’IA, che fa un ottimo lavoro. Puoi anche renderti immortale, in modo che tutti gli attacchi dei nemici perdano il loro bersaglio, in combinazione con la funzione di battaglia automatica o meno. Entrambe sono funzionalità facilmente accessibili se vuoi concentrarti solo sulla storia.

READ  Halo Infinite non includerà le modalità Co-op e Forge al momento del rilascio

Tuttavia, non tutti i componenti aggiuntivi hanno lo stesso successo: c’è anche un’opzione per disabilitare gli incontri. Ci sono molti nemici che vagano nei diversi ambienti e se ti imbatti in uno di questi, la battaglia inizia. Disabilitando gli incontri, questi combattimenti non iniziano, ma i nemici continuano a vagare… anche a volte bloccandoti la strada. I livelli a volte hanno corridoi stretti e non sono adatti per manovrare attraverso orde di nemici eccitanti. Anche il frame rate avrebbe potuto essere migliore: è rimasto quasi lo stesso dell’originale, puntando quindi a 30fps, ma mostrando cali regolarmente (soprattutto quando si gioca nella versione accelerata). Queste carenze non lo rendono inutilizzabile, ma lo mettono fine.

Retrò con filtro moderno

Visivamente, anche il Chrono Cross è stato aggiornato. Forse il cambiamento più notevole è l’aggiornamento HD ricevuto dai modelli 3D. Dove prima vedevi una pila sfocata di pixel, ora puoi vedere bordi ben definiti. Tuttavia, le scene visualizzate in precedenza non sono state aggiornate e possono essere viste nella loro gloria pixelata a 240p. Da un lato, è bello vedere fino a che punto è arrivata la tecnologia, ma dall’altro è brutto da vedere su uno schermo 4K. Anche gli sfondi precedentemente renderizzati non sono interessati, ma per renderlo più moderno è stato applicato un filtro per rendere gli ambienti più nitidi. Un’ottima soluzione che mantiene il vecchio aspetto e offre un aggiornamento moderno.

Forse è meno sorprendente, ma non per questo meno significativo: anche questa versione (leggermente) ha un carattere più nitido e design dei caratteri. Tutte queste funzionalità insieme garantiscono un’esperienza molto buona nel 2022 (nella misura in cui è, ovviamente, possibile con un gioco del 1999). Vuoi tornare indietro nel tempo? Buone notizie, perché puoi anche giocare con la grafica e le illustrazioni originali. Nota: non puoi attivare o disattivare separatamente le modalità di cui sopra: quindi sei completamente moderno o completamente retrò. Quello che puoi regolare separatamente è il rapporto di aspetto dello schermo. Per impostazione predefinita, è impostato sul rapporto 4:3 originale, ma puoi anche ingrandirlo un po’ o addirittura impostarlo a schermo intero, il che sembra sorprendentemente bello in qualsiasi modalità.

READ  Bandai Namco sostituisce la Sig. Pac-Man da un nuovo personaggio Pac-Mom - Gaming - .Geeks

Tesoro Proibito

Questa versione di Chrono Cross include anche “Radical Dreamers – Le trésor interdit”, una visual novel del 1996 di Satellaview, che è servita come sequel di Chrono Trigger. Questo gioco è stato rilasciato solo in Giappone e alla fine costituirà la base di Chrono Cross. In questa storia di quasi cinque ore, Serge, Kidd e Magill irrompono a Viper Manor alla ricerca della Fiamma Ghiacciata. Una situazione riconoscibile se hai giocato a Chrono Cross, ma Radical Dreamers è una storia alternativa e quindi non necessaria se vuoi capire la storia di Chrono Cross. Dal momento che il genere del romanzo visivo non è davvero il genere più popolare sul mercato in questo momento, Radical Dreamers probabilmente non sarà per tutti.

Quindi il “gameplay” consiste solo nel leggere il testo e nel prendere decisioni sulla storia lungo il percorso. La magia sta principalmente nei dialoghi e nella colonna sonora di accompagnamento, che sono stati perfezionati anche per entrambi i giochi. Tuttavia, non aspettarti tracce completamente nuove qui – dopotutto, la colonna sonora era già molto buona – ma piuttosto un suono leggermente più chiaro. Anche i Radical Dreamers hanno più finali, ma non eravamo così disgustati dal fatto di voler provare tutti quei finali subito. I fan irriducibili apprezzeranno senza dubbio questo, ma per gli altri questo non è altro che un extra.

Conclusione

Chrono Cross: Radical Dreamers Edition dà vita al classico. L’avventura multidimensionale di Serge e dei suoi innumerevoli compagni continua a essere una gioia da vivere e altamente raccomandata per i fan dei giochi di ruolo. Alcune mod recenti assicurano che il gioco possa essere giocato perfettamente nel 2022, anche se non tutte le mod funzionano bene. L’aggiunta della visual novel “Radical Dreamers – Le trésor interdit” è ottima per i veri fan, ma per la maggior parte delle persone non sarà il momento clou di questa versione migliorata. A € 19,99, riceverai molti contenuti di alta qualità da goderti!

Giocato su: PlayStation 4
Disponibile anche presso: Xbox One, Nintendo Switch e PC