QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Spesso ha aiutato i pazienti ORL negli asili nido o negli ambulatori

Foto: ospedale Jeroen Bush

Nell’ultimo periodo, Corona ha rinviato l’intervento chirurgico per molti pazienti. Questo vale anche per i pazienti dell’ospedale Jeroen Bosch (JBZ). Questo è molto fastidioso per loro, soprattutto perché significa che hanno lamentele per un periodo più lungo.

Ecco perché gli operatori sanitari di JBZ sono costantemente alla ricerca di soluzioni innovative per aiutare le persone il più rapidamente possibile in modo sicuro e di alta qualità. Una di queste soluzioni è eseguire operazioni laringee, naso e orecchio (ORL) in regime ambulatoriale o ambulatoriale.

trattamento diurno
Al fine di abbreviare i tempi di attesa dei pazienti, sempre più piccole procedure ORL vengono eseguite nell’assistenza diurna piuttosto che clinica. I pazienti sottoposti a trattamento diurno devono rimanere in ospedale solo per alcune ore con assistenza diurna e poi possono tornare a casa. Questo è conveniente per i pazienti perché impiegano meno tempo e non devono passare la notte in ospedale. In questo modo, GAI può aiutare più persone in un breve periodo di tempo.

clinica
Per ridurre al minimo l’impatto dell’intervento sui pazienti e sui loro parenti, procedure ORL relativamente minori come tagli dei turbinati, suture nasali, adenoidectomia, interventi chirurgici alle corde vocali e allargamento del condotto uditivo sono state recentemente eseguite in regime ambulatoriale, in anestesia locale. . Da martedì 17 febbraio i timpani piccoli per gli adulti sono chiusi anche in regime ambulatoriale. Con un foro nel timpano, acqua, virus e batteri possono facilmente entrare nel condotto uditivo. Ciò può causare infezioni e perdita dell’udito. Per riempire il buco, un pezzo di cartilagine viene rimosso dal padiglione auricolare. Questo pezzo di cartilagine viene tagliato al diabolo e posizionato nel difetto del timpano.

READ  L'influenza aviaria è arrivata: niente panico

Le procedure ambulatoriali presentano numerosi vantaggi per il paziente. Pertanto, non è necessario il ricovero. Dopo la registrazione in ambulatorio, l’operazione viene eseguita in ambulatorio sotto l’influenza dell’anestesia locale. Se tutto va bene, il paziente può tornare a casa dopo un’ora. Inoltre, non c’è esame o anestesia prima dell’intervento chirurgico, quindi l’intero processo richiede meno tempo. I pazienti non devono prendersi un intero giorno libero e vengono aiutati in tempi relativamente brevi.

sentirsi familiare
Barbara Schwartzman è stata la prima a subire una chiusura del timpano ambulatoriale il 17 febbraio. Al mattino sono andato alla clinica per la gola, il naso e l’orecchio presso la sede principale della Johns Hopkins Aramco Healthcare. Presto potrà andare dal dottor Balter per l’operazione. Non l’ho trovato per niente sexy. Il dottor Balter mi ha rassicurato in anticipo. Avevo piena fiducia in lei che tutto sarebbe andato bene. (..) Mi avevi detto in anticipo cosa avresti fatto, quindi ero molto calmo ‘, dice la signora Schwartzman. Dopo la procedura, il dottor Balter e la signora Schwartzman hanno discusso la procedura e come la signora Schwartzman l’ha portata a termine. “Non ho sentito alcun dolore durante l’operazione e non ho sentito alcun dolore in seguito”. La preparazione, l’intervento e gli esami hanno richiesto un’ora. Dopo quest’ora la signora Schwartzman può tornare a casa. †Il più grande vantaggio del trattamento è che sei a casa così velocemente. Sono uscito e la prima cosa che mio marito ha detto è stata Sei già pronto?