QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Stalker molesta il CEO di Apple Tim Cook da oltre un anno | iHLN

Una melaIl CEO di Apple Tim Cook è stato molestato da una donna per oltre un anno e Apple ha intentato una causa contro di lei e ha ricevuto un ordine restrittivo. Ciò può essere dedotto dagli atti giudiziari della Corte Suprema di Santa Clara, riportati per la prima volta dal quotidiano locale Mercury News.




Alla fine del 2020, la donna ha iniziato a twittare messaggi in cui affermava di essere la moglie di Cook. Cook sarà anche il padre dei suoi gemelli e ha creato un account Twitter in cui ha cambiato il suo cognome in Cook.

Tra la fine di ottobre 2020 e la metà di novembre dello stesso anno, la donna ha inviato un’e-mail a Cook più di duecento volte. Secondo la richiesta di Apple, il tono delle e-mail è diventato rapidamente più minaccioso e spaventoso. Ad esempio, hai inviato le foto di un’arma da fuoco che hai acquistato.

Allo stesso tempo, tutti i tipi di società a New York, in California ea casa in Virginia, si registravano con nomi spesso offensivi. In tal modo, ha elencato Cook come manager o altrimenti associato a società che hanno l’indirizzo di casa di Cook o l’indirizzo della sede centrale di Apple. Cook ha cercato di liquidare quelle società, ma non ha avuto successo in tutti i casi.

Nell’ottobre dello scorso anno, la donna è apparsa nell’appartamento di Cook a Palo Alto. Lì è stata respinta dalla sicurezza. Nei mesi successivi, ha continuato a inviare un’e-mail a Cook, inclusa una richiesta di $ 500 milioni. All’inizio di quest’anno, ha annunciato su un nuovo account Twitter che Cook si sarebbe suicidato e ha affermato di avere l’HIV.

READ  Senior hedge fund statunitense Archegos arrestato per frode | Economia

Se hai domande sul suicidio puoi contattare la Suicide Line al numero verde 1813 in poi www.zelfmoord1813.be.