QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Steeman quinto e terzo nel Mondiale SSP300 Misano (Italia).


Martijn Spliethof – 10 giugno 2022 Fotografia -Glenn Van Straalen (Facebook)


Il quarto round dei campionati del mondo Superbike, Supersport e Supersport 300 è il circuito Pirelli Emilia-Romagna del circuito di Misano in Italia. Michael van der Mark è scomparso dal WorldSBK a causa di un infortunio alla gamba.

Programma e risultati completi su Racesport.nl
Dove seguire in TV

SSP mondiale

Gara 1:
Dominik Egerter ha vinto la prima gara. In una grande gara, Lorenzo Baldasri ha tagliato per primo il traguardo, ma ha oltrepassato i limiti della pista nell’ultimo giro. Aegerter è diventato il vincitore, davanti a Baldassarri e Nicolò Bulega. Glenn Van Straalen e Jeffrey Beuss se ne sono andati. Sander Kroes è stato l’unico olandese a tagliare il traguardo al ventesimo posto.

Gara 2:
Dominik Eckerter ha vinto anche la seconda gara di Misano domenica pomeriggio. Lo svizzero ha lottato ancora con Lorenzo Baldasari, riuscendo questa volta a scavalcare l’italiano, con Niccolò Pulega terzo. Aegerter e l’olandese Ten Kate Racing hanno vinto sette gare di fila. Glenn van Straalen è stato il miglior olandese al diciannovesimo, con Sander Kroes al 25esimo e Jeffrey Puiss al 27esimo.

Eleggibilità:
Dominique Aegerter partirà dalla pole questo fine settimana. In servizio olandese il pilota svizzero è stato il più veloce in qualifica, davanti a Niccolò Pulega e Lorenzo Baldasri. Glenn van Straalen è stato l’olandese top classificato con un tempo sul giro di dodicesimo. Jeffrey Puis è arrivato trentunesimo in griglia, mentre Xander Gros ha stabilito un tempo sul giro di trentaduesimi.

WorldSSP300

Gara 1:
Matteo Vannucci vince la prima gara del round Pirelli Emilia-Romagna. Il giovane italiano ha preceduto lo spagnolo Alvaro Diaz e il francese Samuel de Sora dopo quindici giri. Viktor Stemann è riuscito a tagliare il traguardo al quinto posto nonostante due penalità sul giro lungo, limitando così i danni in fase di lotta per il campionato. Ruben Bijman è arrivato decimo e ha ricevuto una penalità sul giro lungo.

READ  L'Italia è vicina al superamento dell'Ue nella nuova Alitalia | Finanza

Gara 2:
Alvaro Díaz ha vinto la seconda gara domenica pomeriggio. Lo spagnolo ha segnato in tempo per vincere con uno stretto margine davanti ai piloti MTM Kawasaki Yuda Okaya e all’olandese Victor Steeman. Ruben Bijman ha preso la bandiera al nono posto.

Eleggibilità:
Matteo Vannucci si è aggiudicato la pole. Il giovane italiano è stato più veloce in qualifica dell’olandese Victor Stemann e dello spagnolo Inigo Iglesias. Ruben Bijman si è qualificato sedicesimo per le due gare di questo fine settimana.