QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Stelle del Giro delle Fiandre: Wout van Aert perde lo sprint millimetrico |  Giro delle Fiandre

Stelle del Giro delle Fiandre: Wout van Aert perde lo sprint millimetrico | Giro delle Fiandre

SELEZIONA I MIGLIORI PREFERITI: Per la 107a edizione del Giro delle Fiandre di quest’anno sembra ovvio, ma quale dei “tre grandi” ha ancora il vantaggio? Guarda qui il verdetto della giuria ciclistica e scopri anche i loro cavalli oscuri per The Most Beautiful in Flanders.

***

Ha conquistato il record per l’Achilles Boys Club, Fiorenzo Magni, Eric Lehmann, Johan Museo, Tom Boonen e Fabian Cancellara una domenica pomeriggio con Matteo van der Pol Un nuovo membro?

In 4 partecipazioni, l’olandese è già salito sul patibolo due volte (2020 e 2022).

Potrebbe segnare una terza vittoria record e sarebbe solo il secondo pilota a vincere la Jeep Milano-Sanremo e il Giro delle Fiandre in una stagione. Eddy Merckx lo fece nel 1975.

Fabian Cancellara è l’ultimo pilota a vincere due edizioni consecutive (2013 e 2014), Tadej Pogacar Vorrebbe farla finita.

A 24 anni, lo sloveno sta già inseguendo il suo terzo monumento dopo le vittorie di Liegi (2021) e Lombardia (2021 e 2022).

Vincitore del Tour de France e del Giro delle Fiandre? Pogacar otterrà la senape da Louison Bobet e Eddy Merckx (due volte).

**

Tutti e tre sono stati menzionati contemporaneamente e ci è voluta un’ultima foto per decifrare la classifica dei nostri esperti. Mathieu van der Pol ha preso un leggero vantaggio e Tadezh Pogacar aveva ragione Fuori van Aert con un salto finale.

Nonostante la sua vittoria all’E3 Saxo Classic e il suo generoso cenno al Gent-Wevelgem, Van Aert non è un ragazzo da 3 stelle per questo Tour.

“Non devo fare niente”, ha scherzato Friday, ma non dimentichiamo che è stato lo stesso Van Aert a dichiarare a gran voce al team show di fine dicembre che “voleva vincere la Ronde e/o la Roubaix”. quest’anno. Quindi (anche lui) ha messo troppa pressione su se stesso.

pari Cristoforo Laporte Circonda il suo capitano belga e sembra essere la pedina giusta per fermare la siccità.

IL segretario Dai francesi, perché i nostri vicini meridionali aspettano da Jacky Durand nel 1992 il vincitore francese. E questa squadra olandese: da Rolf Sorensen nel 1997, Rabobank ei suoi successori non sono stati in grado di vincere.

L’ultimo cavaliere a due stelle è Tom PidcockSono tornato dopo essere stato via per un po’. Il britannico ha avuto due pensieri durante la sua chiacchierata con la stampa di venerdì: ci sono dubbi sulla sua forma dopo aver subito una commozione cerebrale, ma ha anche espresso le sue ambizioni (con un occhiolino). La sua risposta è stata “Chi vince? Io”.

*

Al suo debutto al Giro delle Fiandre 2015 Tiesj Benoot Quinto. È il terzo trionfo per Jumbo-Visma. Per Dwars door Vlaanderen, Benoot ha chiamato alcuni disturbi di salute, ma chiunque lo abbia visto fischiare a Kanarieberg ne sa di più.

È arrivata una delle migliori dichiarazioni delle ultime settimane Matej Mohorik. “Posso seguire i tre grandi, non tutti i giorni”, ha detto il regolare re sloveno. 3° a Kuurne, 6° a Strade, 8° a Via Roma e 7° ad Harelbeke: occhio se ha questa grande domenica.

Il Giro delle Fiandre oggi riserva sempre una sorpresa. Era l’anno scorso Valentino Madwas La rivelazione e il suo status sono cambiati radicalmente da allora. È progressivamente abbastanza maturo per giorno di gloria?

Chi può prendersi cura della sorpresa Medawas? Nelson Paulis. Il nativo americano è di casa in tutti i mercati: 6° alla Parigi-Nizza, 7° a Via Roma e mercoledì 3 al Dwars door Vlaanderen, prima gara su pavé della sua carriera. Dopo 10 minuti è sicuro di perdersi nelle Ardenne fiamminghe, ma Powless si è già dichiarato il “cavallo oscuro” di Waregem.

Si troverà mai in una posizione così promettente come nel 2020? Giuliano Filippo Lo spera, ma una collisione con un motociclista potrebbe aver ucciso le sue migliori possibilità di vittoria alla Ronde. Il suo passo Soudal-Quick non è più temuto, ma il gatto intrappolato fa strani balzi.

Per chi cerca qualcosa di un po’ più lontano: i cavalli neri

READ  Kamal Swah guida lo Standard alla vittoria contro l'ex squadra dell'Oh Leuven