QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Stephanie incinta ha comprato una casa vicino alla fabbrica 3M l’anno scorso: … (Zwijndrecht)

A proposito di sfortuna: l’anno scorso una donna incinta ha acquistato una casa a Zwijndrecht, a poche centinaia di metri dallo stabilimento 3M, che ora sembra essere una delle principali fonti di contaminazione da PFOS. Stephanie Pelinks ha raccontato la sua storia mercoledì sera su “The Appointment” di VRT. Colpisce: il certificato suolo rilasciato da OVAM tace sulla contaminazione, mentre già a quel tempo l’azienda dei rifiuti aveva voluto informare il grande pubblico del problema.

GVFonte: VRT NWS

Leggi anche. Il comune di Zwijndrecht annuncia 3M in mora e chiede il sostegno fiammingo

La casa di Stefanie Bellinx si trova a 750 metri dalla fabbrica 3M. Un esame del sangue organizzato nelle scorse settimane dall’Agenzia fiamminga per la salute e il benessere – che ha mostrato che più di 9 residenti locali su 10 avevano molto PFOS nel sangue – ha mostrato che si trova nel gruppo di rischio 2. “Ciò significa che loro non si possono escludere rischi per la salute. “I miei valori sono ancora bassi al momento. Ma possiamo continuare a vivere lì? Ho un’Addominoplastica e un bambino di 2,5 anni. Non voglio che vengano avvelenati”.

Leggi anche. Rabbia e frustrazione tra i residenti di 3M: “Non possiamo andarcene. Chi comprerà la nostra casa?” (+)

Quindi sarebbe meglio spostare Bellinckx. Ma poi forse dovrà ingoiare un pesante fardello finanziario, perché in questi giorni altri locali si chiedono: “Chi comprerà la nostra casa adesso?”

Corpo bianco

Inoltre, Bellinckx mette in dubbio il ruolo dell’azienda di rifiuti OVAM. Abbiamo acquistato questa casa nell’agosto 2020 con un certificato di terreno vuoto. Cioè, non c’era conoscenza della contaminazione del suolo. Ora sappiamo che l’hanno fatto”.

(Leggi di più sotto il video)

OVAM rilascia un certificato del suolo in bianco se il suolo non è incluso nel registro delle informazioni sul suolo. Il suolo è incluso in esso se OVAM riceve “dati rilevanti di rilevamento del suolo o informazioni sulla presenza di attività con un rischio di contaminazione del suolo”, secondo il sito web del governo fiammingo.

Leggi anche. Il rapporto diceva che quattro anni fa aveva già messo in guardia sulle verdure dal terreno PFOS, ma sono scomparse nel cassetto (+)

Ma a giugno si è saputo che OVAM era già a conoscenza della contaminazione nel 2017. Inizialmente, voleva informare anche la popolazione del problema, ma questo piano è stato trattenuto da un punto di vista politico, secondo la donna di punta di OVAM.

Leggi anche. La posta ai politici dimostra: che i pericoli del PFOS erano già noti al governo fiammingo nel settembre 2017

“Non sapevo nemmeno che 3M esistesse un anno fa. Tutto si è presentato solo a maggio di quest’anno. Ora sembra che quel certificato non avrebbe dovuto essere affatto vuoto. Non avrei mai comprato questa casa se l’avessi saputo era inquinamento e che sarebbe stato molto dannoso per i miei figli”, conclude Belinkex.

© Wim Kempeners

READ  Care and Health presenta un reclamo contro il call center dopo una potenziale frode nel tracciamento dei contatti