QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Strade Bianche: dopo Tom Dumoulin e Tom Pidcock, si tira fuori anche Romain Bardet | Vuoi un pianoforte 2022

Sabato tutti gli occhi saranno puntati sulle Strade Bianche. Chi seguirà le orme di Matteo van der Poel sulle strade bianche della Toscana? Non c’è bisogno di perdere una fase del gioco in questa pagina. Sporza trasmette in diretta il classico film italiano.

  1. 22:00 55. Pojjakar: “Vorrei vincere qui”. Il vincitore del Tour Tadej Pojacar potrebbe essere l’uomo da battere a Siena e dintorni domani. Il giovane sloveno non si permette di guardare le sue carte. & nbsp; “Non è un segreto che mi piacerebbe vincere qui”, dice, senza sorprese. Ma con Kofi, che è ad alto livello, e Ulisse, abbiamo altri due giocatori che possono fare bene qui”. †
  2. Sono le 22:53 ho tanta fame dopo il tour negli Emirati Arabi Uniti. Mi piace molto guidare in Italia. Il ‘Tifosi’ qui è incredibile. Tadej Pujakar (Emirati Arabi Uniti).
  3. 13h 18.
  4. 10:00 20. Tom Dumoulin non è nello Stradit Pianche. Sbaglia Jumbo-Visma come pedina nelle Strade Bianche. Tom Dumoulin abbandona la scuola. Durante il tour negli Emirati Arabi Uniti soffriva già di mal di schiena. Il leader Tiesj Benoot è sostenuto, tra gli altri, da Sepp Kuss e Milan Vader. Benoot: “La Strade è una gara speciale per me. Ho avuto la mia prima vittoria da professionista qui nel 2018 ed è sempre andata bene qui. Amo la Toscana. Mi sento di nuovo bene. Inizierò con molta fiducia, perché il la squadra va alla grande”. †
  5. 03-04-2022.
  6. 19:00 25.
  7. 18 20. Van Avermaet: “Più alpinisti all’inizio non lo rendono più facile.” Greg Van Avermaet (AG2R-Citroën) si è già piazzato secondo sulla Strade Bianche due volte (nel 2015 e nel 2017). Non pensare subito a vincere. “La mia migliore occasione è arrivata qui”, dice van Avermaet. “In passato c’erano molti classici all’inizio, ma negli ultimi anni molti bravi arrampicatori che fanno anche bene sono stati coinvolti anche in una giornata di lavoro. Questo non mi rende le cose più facili”. “Sono ancora un ciclista di 75-77 kg. Devi sempre portare quel peso con te su quelle piste. Ma questo non cambia il fatto che la trovo ancora una gara molto bella. Ecco perché torno ogni anno per le Strade Bianche”. †
  8. 18 19 La Strade Bianche è una gara dove vince il più forte e ognuno trova sempre il suo posto. Greg van Avermaet (AG2R Citroen).
  9. Sul sentiero Lotto Sodal su strade sterrate. 15:00 13.
  10. Benoot guida gli uomini Jumbo-Visma. 3 m 12.
  11. Campenaerts vuole brillare anche in Italia. 15:00 11:00
  12. Wellens ei suoi colleghi si sollevano sul luogo dell’atterraggio a Siena. 3 m 10.
READ  La cucina interna del Team DSM, dove tutti fuggono (1): 'Sono trattati come bambini' | Ciclismo