QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Tante domande, poche risposte per i dipendenti Ferrero

I dipendenti dello stabilimento Ferrero di Arlon hanno molte domande sul loro futuro a breve termine. Venerdì, la Federal Food Agency (FAVV) ha ritirato la licenza di produzione per il sito a causa di 100 casi di infezione da salmonella in Europa nelle ultime settimane. Finora, i dipendenti hanno ricevuto poche risposte, secondo l’incontro di sabato tra management e sindacati.

Per la settimana di lunedì 11 aprile, la decisione della FASFC non cambia la situazione, poiché per i dipendenti è prevista una settimana di ferie per un periodo prolungato. Dal 19 aprile sono previsti lavori di manutenzione e pulizia. Per questo è necessaria una parte del personale, ma non sappiamo ancora quanti membri dello staff siano coinvolti. Ecco perché abbiamo chiesto alla direzione un piano d’azione, afferma Sylvian Arnold (ACV Nutrition).

Dopodiché, tutto dipenderà dalla data di riapertura dello stabilimento di Arlon. Il FASFC ha indicato che concederà il permesso di riaprire solo dopo che l’agenzia potrà determinare che l’impianto soddisfi tutte le regole e i requisiti di sicurezza alimentare.

“L’azienda ci assicura che sta facendo tutto il possibile per ripartire rapidamente, ma che i dipendenti dovranno essere pazienti. È possibile che ci sia una disoccupazione temporanea per alcuni dipendenti, il che significa una perdita finanziaria per i lavoratori coinvolti”, ha affermato Sylvian Arnaldo.

I sindacati hanno anche chiesto al management di migliorare la comunicazione con i dipendenti. I sindacati hanno convocato un nuovo incontro con i media la prossima settimana. Nessuna data è stata annunciata.

Secondo il sito web di Ferrero, lo stabilimento di Arlon, aperto nel 1989, dà lavoro a 725 persone. Al picco stagionale, questo può salire a 1.100. Le otto linee di prodotti producono circa 18 milioni di Kinder Schoko-Bons, due milioni di Kinder Surprises e quattro milioni di Raffaello al giorno. Quasi tutta la produzione (96%) viene esportata in 45 paesi del mondo.

READ  La famiglia di Kevin (29) vuole maggiori informazioni a Lommel: "Siamo totalmente fuori dal freddo" | L'interno