QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Tante teste, così poca fuga | Standard

Batman

Chi: Matt Reeves

Con: Robert Pattinson, Zoe Kravitz, Paul Dano, Jeffrey Wright (176 minuti)

Il pleure dans mon coeur / comme il pleut sur la ville ‘, Paul Verlaine scrisse nel 1874. È una figura retorica che si ritrova anche nel genere noir, che vive in Batman† Il film è bagnato di lacrime e pioggia, che scorre dal cielo dall’inizio alla fine. †La città è arrabbiataBatman dice,cicatrici come me

Batman Non sarebbe stato possibile senza Il Cavaliere OscuroIl secondo di Christopher Nolan, che ha così creato il modello per un film di supereroi cupo, basato sul film noir e con più realismo del solito. Ma se l’atmosfera in quei film è particolarmente cupa, è lì Batman Completa disperazione. Immerso nella depressione, questo primo film di una nuova trilogia è un cupo specchio del tumulto e del caos degli ultimi anni negli Stati Uniti sotto Trump. E così si forma Batman Inoltre, senza dubbio non a caso, collana da Burlone dal 2019.

Questo film di supereroi trova il suo primo singolo in “Something in the Way”, il cui testo suona, come sempre con i Nirvana, vaghe sciocchezze, ma l’atmosfera è irresistibile: totale delusione e tristezza. Sentendosi così depresso che non provi proprio niente. Oppure, come scrisse lo sbalordito Kurt Cobain: “Va bene mangiare pesce” perché non hanno sentimenti

Nessuno può interpretare un Batman triste meglio di Robert Pattinson, l’attore che è diventato una star con il suo triste vampiro crepuscoloHa scelto Batman in Cobain come un supereroe apatico e quasi tiepido che, dopo due anni di trasformazioni notturne come protettore delle persone, è diventato un pallido animale notturno.

READ  Andre Hazes ha fatto una rivelazione molto sorprendente su Monique Westenberg: "Sono andato subito da lei"

governa con paura

Gotham City, come al solito, è stata afflitta dal crimine. Batman sta ancora correndo per aiutare i residenti, ma è molto sospettoso della sua influenza. Il suo carburante non è la giustizia ma il risentimento, alimentato dall’omicidio dei suoi genitori vent’anni fa. È questo carburante negativo che lo fa intervenire con più forza del necessario. Non solo i carnefici, ma anche le vittime hanno paura di lui. Questo Batman crede di poter ottenere giustizia instillando paura.

È un gioco pericoloso che non può fare a meno di rivoltarglisi contro. Non questa volta il Joker fa il suo avversario, ma l’Enigmista, interpretato da Paul Dano nei panni di un ragazzo ipersensibile, un solitario. Ma è anche uno psicopatico narcisista che sconvolge la società con brutali condanne dell’élite. Inoltre, l’Enigmista, proprio come il famoso Zodiac Killer nel 1969, lascia sempre messaggi più sconcertanti delle parole di Cobain. Spetta a Batman fermare il pericoloso pazzo attraverso l’interpretazione del copione.

Assalto al Campidoglio è una visione immaginaria, perché questo film è stato ambientato molto prima

Più a lungo Batman fa questo, più scopre come il potere è intrecciato con il mondo sotterraneo e quel bene con il male. Ha perso ogni direzione, ma la sua bussola morale arriva con una donna assassina su una moto: Zoe Kravitz nei panni di Selina Kyle, un animale notturno con un feticcio della pelle. Sorprendentemente, il nome di Catwoman non viene mai menzionato: il realismo è di fondamentale importanza in questo film.

Nel frattempo, l’Enigmista è riuscito a radicalizzare uno zoccolo duro di fan attraverso i video online. Credono nelle teorie del complotto e il loro slogan recita:Niente più bugie† Questo porta a una conclusione che chiede l’assalto al Campidoglio. Un sognatore, perché questo film è stato girato molto prima.

READ  riconsiderare. 'Why You Kill Women 2': 'La familiare delicatezza del cuore nelle uniformi del dopoguerra' | spettacolo

coprire sull’attaccapanni

All’inizio, non era Pattinson che avrebbe dovuto recitare, ma da allora Ben Affleck è stato l’uomo pipistrello. Batman vs Superman: L’alba della giustizia Nel 2016. Ha anche diretto il film e ne ha scritto una sceneggiatura sei anni fa. Tuttavia, ha dovuto appendere il mantello all’attaccapanni dopo un problema di produzione Squadra della Giustizia E la sua sofferenza per l’alcolismo e il divorzio da Jennifer Garner. (Confusamente, tornerà per l’ultima volta questo autunno nei panni di Batman Brilla.

Gotham City, come al solito, è stata afflitta dal crimine. Warner Bros.

Nel 2017, la sedia del regista è andata a Matt Reeves, che una volta ha fatto irruzione in The Beast Cloverfield. Ha dimostrato che con la già consolidata e costosa serie di film si può ancora intrattenere ed elevare uno specchio alla società, con il sequel L’alba del pianeta delle scimmieE il Guerra per il pianeta delle scimmie

Due mesi dopo l’inizio, le registrazioni hanno dovuto essere interrotte a causa dello scoppio della crisi del Corona. Quando hanno ricominciato, a settembre 2020, hanno dovuto interrompere dopo tre giorni perché Pattinson si è ferito lui stesso. Alla fine, le riprese si sono concluse con un anno di ritardo rispetto al previsto. La capacità di Reeves di mantenere fedelmente il suo stile per tutto questo tempo dimostra quanto possa essere difficile affinare la sua visione.

Reeves impiega tre ore ed è ancora un’ora di troppo. Ma dosa perfettamente la scena e il rilascio è fantastico quando Batman vola per la prima volta solo dopo un’ora e mezza. La sua Batmobile arriva dopo: una macchina ruggente e nera come il jet che sembra avere una vita propria, come l’auto dell’orrore di Cristina

READ  La causa contro il principe Andréj d'Inghilterra non è stata archiviata

Batman È un inquietante film di supereroi che mostra a cosa può portare il caos, qualcosa che vediamo ogni giorno nei notiziari. Questo film sui popcorn non è più una fuga dalla realtà. Ma all’interno, a differenza di BurloneUn altro cuore batte e la convinzione che ci sia sempre speranza.