QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

TeamViewer ha subito un attacco informatico – Informatica – Notizie

Che tipo di sanzioni o altre misure considerate fattibili e che hanno qualche possibilità di successo? Voglio dire, recentemente è stato annunciato il sedicesimo pacchetto di sanzioni contro la Russia. Il 17° pacchetto di sanzioni aiuterà improvvisamente, mentre i primi 16 non hanno aiutato (o almeno in modo insufficiente)?

Solo questo è possibile.

Sembra un po’ strano, ovviamente, e non sarebbe realistico nella pratica, ma più “escludiamo/frustriamo/ecc” prodotti/servizi russi. Più persone saranno colpite, più efficaci saranno le sanzioni.

Se ci fosse una sanzione che imponesse dazi aggiuntivi sui biscotti russi, sarebbero interessati solo i soggetti coinvolti nell’industria russa dei biscotti e quindi i loro fornitori.

Se a un certo punto i dazi si trasformassero in un blocco (vietando l’importazione di dolci russi), le cose diventerebbero ancora più difficili.

Man mano che vengono imposte sempre più sanzioni, sempre più russi ne vengono colpiti. Il vantaggio della costruzione è che anche in Russia soffrono di causa ed effetto. (L’industria dei biscotti capisce perché non le è più consentito esportare e questo è una risposta alla posizione del suo governo.)
Queste informazioni fluiranno davvero. Naturalmente ci sarà una controcampagna da parte del governo russo. Se fai abbastanza iniezioni, porterà automaticamente alla frustrazione.

Ovviamente c’è il pericolo se a un certo punto il Paese comincia a comportarsi come un gatto nell’angolo…
Ma i nostri governi (a livello Ue) sanno molto bene quali dosi possono distribuire e quando.

READ  I ristoratori protestano contro la torta e le patatine per il cibo... (Anversa)