QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Telenet pesca dietro la rete: il cavo vallone di Voo va a…

Orange Belgium, una filiale della francese Orange, acquista la società via cavo Voo Walloon. Orange Belgium avvia trattative esclusive per acquisire Voo in modo permanente. Telenet è frustrante.

La vendita della società via cavo Walloon Voo, seguita da Brussels Brutélé, è la più grande riprogettazione della scena delle telecomunicazioni belga in più di quindici anni. La vendita, in corso da un anno e mezzo, è iniziata oggi.

In precedenza, tre fondi si erano ritirati come candidato acquirente. Rimasero solo Telenet e Orange. Le loro offerte erano vicine, il risultato di una gara nascosta durata mesi.

Per Telenet, che si rivolgeva a Voo sin dall’era dell’ex CEO Duco Sickinghe, questa era l’occasione per diventare finalmente un player nazionale. Cable Walloon è il pezzo mancante del puzzle nell’espansione di Telenet in Belgio. In realtà si è offerta alle società via cavo vallone nel 2006 e ha colto l’occasione di nuovo nel 2019. Durante quel periodo ha anche offerto il cavo di Bruxelles. Ogni volta senza successo. È così anche adesso, secondo varie fonti. Orange Belgium sta entrando nella fase delle trattative esclusive. Per Telenet è come addentare una mela acerba. Le offerte erano molto vicine ed entrambi gli offerenti hanno recentemente migliorato le loro offerte.

Telenet ha appena confermato in un comunicato stampa di essere dietro la rete. Telenet era interessata ad acquisire VOO e voleva creare un progetto di telecomunicazioni industriali a prova di futuro in Vallonia e Bruxelles attraverso un’acquisizione. Telenet si rammarica della decisione di Nethys NV perché l’acquisizione di Telenet avrebbe comportato vantaggi per il panorama competitivo generale in Belgio, il progetto industriale vallone e di Bruxelles e VOO come società”, afferma un comunicato stampa. Nessun comunicato stampa ancora da Orange Belgium.

READ  Porsche produrrà le proprie batterie per auto dal 202424

Provvidenza

Nel 2019, il proprietario Nethys, l’allora leader Stephane Morrow, ha venduto Voo al Providence Fund of America, sulla base di una stima di 1,2 miliardi. Ma questo era prima che la Provvidenza fosse autorizzata a fare un’altra ricerca di libri. Quindi il prezzo può scendere in modo significativo.

Successivamente, Moreau ha venduto anche il Gruppo Elicio (ex Electrawinds) per un euro a un’alleanza attorno al CEO di Mithra François Fornieri. Gli accordi – avvenuti senza consultare politicamente il maggiore azionista – odoravano di arricchimento personale. I politici valloni sono intervenuti, hanno messo la testa di Nethes alla porta e hanno bloccato le vendite.

Voo è ora nelle mani di Orange Belgium, che lo sta pagando a caro prezzo. È una brutta opportunità per Telenet. All’inizio di quest’anno, la società madre francese di Orange Belgium ha tentato di togliere la filiale belga dalla borsa. Ciò non è riuscito a causa del prezzo di offerta basso.

Se i negoziati tra Orange e Voo continuano a fallire, Telenet sarà ancora una volta sotto i riflettori. Ma questa possibilità è piccola.