QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Temo che la tua età sia già condannata”

Il Regno Unito è destinato a diventare il suo sesto Primo Ministro dal 2016. Rishi Sunak può riportare il Paese in carreggiata? La giornalista Leah Van Bechoeven vede le sue possibilità scarse.

Stavros Cliporis

Meno di due mesi dopo aver perso contro Liz Truss, Rishi Sunak divenne Primo Ministro. Dopo una visita a King Charles, Sunak è ufficialmente il nuovo residente di 10 Downing Street e deve ripristinare la fiducia del pubblico nella politica politica, sebbene sia stato eletto solo da un piccolo gruppo di lealisti del partito.

Lia van Bekhoven: “Centinaia di migliaia di persone hanno firmato una petizione per le elezioni. Queste persone si chiedono: chi ha effettivamente eletto Sunak? Ma non credo che questa domanda diventerà un problema per il nuovo primo ministro finché sarà in grado di ristabilire l’ordine e prendere decisioni con le quali il popolo può essere d’accordo.

“Diventa ancora più difficile se deve perseguire una politica molto diversa da quella per cui è stato eletto Boris Johnson nel 2019. Johnson ha promesso di porre fine a dieci anni di politiche di austerità. Se Sunak dovesse ricorrere nuovamente all’austerità, potresti chiederti quale mandato sta usando per farlo”.

Sunak non amerebbe il suo predecessore Liz Truss con tagli alle tasse?

“No, alla fine potrebbero esserci dei tagli. Ogni dipartimento sarà indirizzato a tagliare le spese. Ma dieci anni fa c’è stata così tanta potatura che gli inglesi erano sull’orlo dell’acqua. Le conseguenze di quella politica sono enormi”.

Sette milioni di persone, quasi un decimo della popolazione, sono in lista d’attesa per le cure mediche. Quest’anno, si prevede che circa il 90% delle scuole finirà i soldi e il 22% dei bambini britannici ha problemi alimentari.

“Guarda, c’è una crisi ovunque, ma i salari sono aumentati notevolmente in Francia e Germania negli ultimi dieci anni. Rispetto al 2012, i salari nel Regno Unito sono diminuiti del 2%. Le persone non possono più pagare le bollette”.

La politica britannica è stata una scena caotica negli ultimi mesi. Tutti capiscono ancora cosa sta succedendo?

“Molti britannici ordinari hanno abbandonato gli studi. Ma allo stesso tempo crescono i disordini sociali, come puoi vedere dagli scioperi che hanno avuto luogo. Ci sono persone i cui stipendi sono ora inferiori a quelli del 2007. Il tenore di vita è davvero sotto pressione”.

Il nuovo primo ministro è l’uomo giusto per questo? È molto ricco, ha abbastanza contatti con la classe media?

“Ricchezza significa che sei necessariamente tagliato fuori dalle persone che stanno attraversando momenti difficili? Non lo so. Il problema più grande è che il sistema politico britannico è in declino. Johnson ha licenziato molti regolatori, alimentando la corruzione”.

“Molti britannici comuni non si sentono rappresentati. Ecco perché si stanno ritirando dall’intero sistema elettorale. Ma soprattutto hanno paura di come trascorrere la giornata. C’è cibo a sufficienza? Possono ancora pagare il mutuo e affitto?”

Riuscirà Sunak a riportare la normalità a Downing Street?

Liz ha individuato il Truss del paese all’estero. È stato imbarazzante. Di certo ha portato i conservatori a rendersi conto che tutti dovevano radunarsi attorno a una persona. La domanda è se rimarrà così: i sostenitori della “Trussonomics” metteranno a tacere i facinorosi giustificati Ideology tutti i mezzi? In questo caso Snack ha una possibilità, altrimenti ci rivedremo tra sei mesi.

“Sunak in realtà vuole ciò che tutti vogliono: far crescere l’economia. Ma temo che sia già condannato perché, come tutta la politica britannica, si rifiuta di discutere della Brexit”.

La Brexit semplicemente non viene discussa. Tuttavia, per l’economia, la Brexit è molto più importante dell’intera pandemia di Corona. I successi sono molte volte maggiori. Nel 2016, l’economia britannica era ancora il 90% delle dimensioni dell’economia tedesca. Ora non è nemmeno il 70 percento. Se ti rifiuti di parlare di Brexit, se ti attieni alla dura Brexit di Johnson, tutti i discorsi sulla ripresa economica non hanno senso”.

Truss è stato espulso dai mercati. Hanno più fiducia nel tuo dente?

“Comunque. Lo vedono come una persona stabile, seria e capace, a differenza dei suoi predecessori. È di città, ovviamente: un banchiere snob e capisce come pensano i mercati. Se quello che vogliono i mercati è anche nell’interesse di il britannico medio è un’altra questione.

Infine, Rishi Sunak è il primo Primo Ministro non bianco. È un momento Obama per il Regno Unito?

“No. La razza e l’etnia sono molto meno profonde nel Regno Unito che negli Stati Uniti. Ciò che è più importante è l’origine, la classe in cui una persona è cresciuta. Da questo punto di vista, Rishi Sunak non è una novità. Viene da una famiglia molto ricca classe media. Quindi ha viaggiato a Sunak esattamente allo stesso modo di Johnson, Theresa May o David Cameron”.

READ  Il giornalista televisivo che ha girato il mondo per protestare mentre trasmetteva la notizia è fuggito dalla Russia | Corona virus quello che devi sapere