QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Testato: Sennheiser CX True Wireless Earplugs

Rutger Midendorp recensisce Bright Tools. Seguici anche su YouTube.

Qualsiasi ragazzo negli anni ’80 o ’90 probabilmente conosce il nome Sennheiser. Un marchio noto per la buona qualità del suono. I tappi per le orecchie CX True Wireless contengono il dubbio testo di “Bass Boost”, ma anche “Super Sound”. senza accordo’.

Prima di poter inserire le coperture nelle orecchie, devi prima familiarizzare con la scatola. E non intendo la confezione, intendo la scatola che puoi caricare. È più profondo, più largo e più basso del torace impostato AirPods a cui ero abituato. Nella tua tasca, è un rigonfiamento notevolmente prominente. Le coperture in esso contenute sono del tipo in-ear, con un pezzo che poggia verso l’alto nell’orecchio. Si sentono meno stabili degli AirPod che penzolano dall’orecchio.

Dà davvero molti più bassi di AirPods. Di conseguenza, ho dovuto scaricare immediatamente l’app Smart Control per invertire i bassi. Perché sì, suona grintoso per i primi minuti, ma ascoltarlo e gli altri dettagli immersi nello spesso strato di basso è piuttosto stressante.

Smart Control può inviare aggiornamenti software ai tuoi auricolari e puoi controllare il loro equalizzatore. Con mia sorpresa, il potenziamento dei bassi non è attivato per impostazione predefinita. Per ottenere un suono un po’ più neutro, ho compresso un po’ i bassi e un po’ i medi. Questo ha fatto un mondo di differenza.

La cosa più importante è scegliere gli adattatori auricolari giusti. Ce ne sono quattro: dalla XS alla L. Piccole meraviglie per calzare e misurare. Se i Sennheiser non chiudono l’orecchio, sembrano molto umili.

A seconda del tuo orecchio, è ancora in condizioni migliori o meno buone, ma questo vale per tutti gli auricolari wireless. In ogni caso, le Sennheiser possono ancora essere adattate alle dimensioni. Non oserei andare a un’attrazione con esso, ma potrebbe dipendere di più da me.

READ  Tracker Bluetooth Apple AirTag con tecnologia UWB

Il funzionamento sulle superfici touch è semplice. Tocca una volta per riprodurre o mettere in pausa, due volte per saltare la traccia e tre volte per il tuo assistente personale (Siri o Google). Funziona senza sforzo, anche se non ne hai intenzione, perché tocchi sempre le superfici di controllo quando premi i tappi per le orecchie nelle orecchie. Puoi riprodurre musica per circa 9 ore con i tappi e se li carichi nel frattempo nella custodia, per un totale di 27 ore.

Per 129 euro hai un ottimo paio di tappi per le orecchie sul CX True Wireless e l’opzione per regolare il volume è ottima e purtroppo necessaria. Il vantaggio è che le coperture sono a prova di schizzi, quindi puoi tenerle addosso mentre fai la doccia sotto la pioggia.

Rutger Midendorp recensisce Bright Tools. Segui anche il nostro canale YouTube.