QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Thiat-Duku, ex ala del Rennes, si ritroverà contro la Romania?  “ancora connesso”

Thiat-Duku, ex ala del Rennes, si ritroverà contro la Romania? “ancora connesso”

Rilassato e di buon umore Arthur Thiat si è iscritto giovedì per una chiacchierata con la stampa. Il difensore ha saltato la gara d’esordio contro la Slovacchia, ma ha confermato di essere pronto per la sfida di sabato contro la Romania.

Arthur Thiat è stato il terzino sinistro titolare dei Red Devils nelle qualificazioni. Poi è un grosso problema subire un infortunio un mese prima degli Europei. Fortunatamente per il difensore del Rennes, che ormai sembra essere alle sue spalle.

“Era possibile che potessi giocare contro la Slovacchia, anche se non era la soluzione ideale”, dice Thiat. Ha aggiunto: “D’accordo con lo staff medico e tecnico, non l’abbiamo fatto”.

“Ma ora sono in buone condizioni”, conferma con un sorriso. “Sono pronto per giocare.” “Non avevo dubbi.”

Il ct della Nazionale ha un piano chiaro. Adesso tocca ai giocatori implementarlo.

Teatro di Artù

Contro la Slovacchia, Jannik Carrasco ha potuto giocare occasionalmente come terzino sinistro. “Ha fatto un ottimo lavoro”, dice Thiat. “L’allenatore deve avere un buon motivo per metterlo lì. Dipenderà da me sabato? Vedremo. Decide l’allenatore”.

Sul terzino sinistro c’è concorrenza anche con Maxime De Cuyper. Ha aggiunto: “Ha una personalità più offensiva di me”. “Questa competizione interna è positiva. Ci rende migliori. Sono felice che Maxim sia lì. È un ottimo giocatore”.

Vedremo un Belgio diverso contro la Romania? “L’allenatore della Nazionale ha un piano chiaro, ora spetta ai giocatori realizzarlo”.

“Molti dicono ora che dobbiamo giocare in modo più dominante, ma se segneremo contro la Slovacchia avremo una partita completamente diversa. Per essere chiari, non è colpa di nessuno. Dobbiamo solo sfruttare le nostre possibilità contro la Romania e contro me stesso. ” Sono sicuro che lo faremo e lo faremo.”

READ  Eden Hazard, per la seconda volta consecutiva alla base con la maglia del Real Madrid, si schiera contro Hazards sulla base di un gol decisivo.

Ho ancora contatti con Jeremy Doku. Mi piace davvero giocare con lui.

Teatro di Artù

“Contro la Slovacchia non siamo partiti bene, ma non dobbiamo buttare tutto a mare dopo una sconfitta. L’atmosfera in squadra è buona”, ha sottolineato il terzino sinistro. “Questo è stato evidente anche nell’allenamento di oggi: ci siamo allenati in modo molto intenso.”

Se Thiat dovesse giocare sabato, potrebbe avere davanti a sé il suo ex compagno di squadra del Rennes Jérémy Doko sulla fascia sinistra. “Mi piace molto giocare con lui”, dice Thiat ridendo. “Preferiresti averlo nella tua squadra piuttosto che con l’avversario”.

“Ho ancora un buon rapporto con Jeremy. Sta facendo abbastanza lavoro difensivo? Penso di sì. Anche lui è cresciuto rapidamente al Manchester City e mi sta anche allenando sul campo. Quello che sta facendo al City è fantastico. Per me è.” “È un piacere giocare con Jeremy sulla fascia sinistra”.

Imparentato: